C'è vita con l'HIV

La meravigliosa perfezione del corpo umano

Foto da Karin Henseler by Pixabay

La meravigliosa perfezione del corpo umano non è quasi mai vista da chi ce l'ha. La buona forma e la buona salute dei giovani, unite alla mancanza di percezione della realtà, l'unica, molto semplice: “invecchieremo tutti”, porta a una moltitudine di abusi e, con me, non è stato diverso.

Vediamo un po 'della meravigliosa perfezione del corpo umano

Prima, ancora, un preludio.

Questo testo è stato redatto e pubblicato, originariamente nel maggio 2000, su un "elenco di discussione, su E-Groups, come registrato di seguito. Ho firmato come Claudio il Celerato, perché è stato un mio momento molto intimo, di grande furore e di immenso bisogno di sconvolgere, tormentare, spaventare!

E quando si riceve il messaggio via e-mail di qualcuno che soffoca in quanto "veloce" lo shock è immediato. Questa era l'idea stessa.

Sono un blocco di testo. Fare clic sul pulsante Modifica (matita) per modificare il contenuto di questo elemento.

E ha funzionato bene!

Il bisogno di scioccare era autentico, e ancora più autentico era il desiderio di informare.

Perfeição do corpo humano
Foto da Efes Kitap by Pixabay

Quando mostro le difficoltà che ho passato o che sto attraversando, non voglio, come dicono certi idioti, diventare una vittima. E ancor meno, come menziona spesso un'altra classe completa di idioti, diffondere paura, umiliare le persone e, per citare una persona con una vista molto limitata, non sono una persona dai cattivi pensieri. Questa ragazza mi ha fatto arrabbiare molto. Ma se preferisce essere una Poliana Moça, così sia.

Ho imparato che quando spariamo con un cannone a cinque o cinque metri dalla prua di una nave, è chiaro che posso affondarlo finché lo desidero.

Quando mostro i colpi di cannone che la vita con l'HIV può fornirci, voglio chiarire che la vita con l'HIV potrebbe non essere così, come pensano alcuni sciocchi sognatori.

Posso essere invisibile, ho visto, nel video sfortunato e non trasmettere l'HIV. Viral Blip esiste e controversie

Beh, non sono stato rilevabile per così tanto tempo, così, così e così a lungo, ho perso il conto. E questo va avanti da 20 anni.

La narrazione inizia ora su La meravigliosa perfezione del corpo umano

Per favore, continua con il mio racconto. In effetti, osservazioni abbastanza lucide, direi, nonostante la mia momentanea anossia nel testo qui sotto, e per favore perdona il mio PH così basso.

Espandi i messaggi

  •         Claudio il Celerato

2000 maggio XNUMX e La meravigliosa perfezione del corpo umano

Nonostante la mia intenzione di migliorare la polmonite, è peggiorata. Ogni tanto vedo anche piccoli lampi di luce, tipici di chi non ha ossigeno nel cervello ... Anossia, ho visto le mie labbra un po 'blu nello specchio. Sono cianotico ...

Trovo interessante monitorare il mio corpo quando inizia a fallire. Una macchina perfetta, che non fallisce, non è molto divertente.

Puoi solo vedere la perfezione delle cose lì, che funzionano esattamente come ciò che il designer ha progettato. E poiché va tutto bene ... Bene, va tutto bene 

Ma quando fallisce, anche se in minima parte, possiamo vedere la grandiosità e la complessità del progetto.

Questa congiunzione di fattori chimici, spirituali, fisici, somatici, psichiatrici, consci, psichici, sessuali e subconsci, che formano questa cosa chiamata "vita umana", diventa, beh, bene, per dire, beh, degna di nota, sebbene piuttosto del tutto inavvicinabile per noi, anche nei momenti più fugaci della vita. Lo so perché, fino a un certo momento, non ho apprezzato niente di tutto ciò, in quegli anni ormai così lontani!

Il valore intrinseco di ogni parte del nostro corpo

Chi corre ogni giorno ricorda raramente il valore delle proprie gambe, la vitalità dei propri muscoli, l'acuità visiva che lo guida lungo il percorso, l'udito che lo mette a conoscenza di pericoli dai quali, alla fine, restano fuori accesso visivo.

Andando oltre, non ricordiamo nemmeno per un secondo la capacità quasi incomprensibile delle ossa di resistere agli urti violenti e dei polmoni di sostenere con prezioso ossidante le reazioni chimiche necessarie a questo.

E tutto questo è controllato meccanicamente dal cervello, che, nonostante tutto, nella sua camera oscura riceve, annota, interpreta, analizza, stima, valuta, determina l'importanza e cataloga e memorizza le informazioni e le impressioni ottenute dall'udito, dalla vista, dal tatto. , annusare durante il viaggio, formare la nostra memoria, la nostra personalità, registrare la nostra storia, archiviare ciò che siamo, realmente realizzati ...  

Ora, se uno di questi fattori fallisce e rende qualcosa impossibile, allora sì! Sentiamo esattamente l'importanza di ciascuna di queste funzioni.

 

Abbiamo, quando siamo sani, una macchina di straordinaria potenza, che nessun artificio della nostra ingegneria terrestre può neppure abbozzare; e non facciamo nulla per farne un uso buono e corretto, o almeno per mantenerlo migliore.

 

Prendiamo il massimo delle risorse da questa "attrezzatura" e non diamo quasi nulla in cambio, almeno in generale. Poi siamo arrivati ​​qui dove sono io, afasico, anossico e riluttante a cercare aiuto, sentendomi come una balena intrappolata sotto il ghiaccio artico dietro buchi attraverso i quali posso respirare, un po ', fino a raggiungere il buco successivo e poi un altro e un altro , fino a raggiungere la fine di questa montagna di ghiaccio apparentemente infinita che è questa polmonite ...

 

Immerso nel ghiaccio pneumatico

Non mi lamento. Dopotutto, ero io a cercare questa situazione; che ho scavato questo tunnel per me stesso e poi devo seguirlo con una certa dignità (…). Quando scrivo queste cose, ho in mente lo scopo di allertare i più incauti, che pensano che tutto duri per sempre e non è così; le cose hanno un ritmo naturale e un corso di miglioramento e perdita di capacità. In modo tale che, se ci prendiamo cura del nostro patrimonio fisico, avremo sempre bel tempo e una buona disposizione per qualsiasi cosa.

Ma, se ci trattiamo come invincibili e inespugnabili, saremo sempre chiamati alla realtà delle nostre imperfezioni terrene prima del tempo previsto, con evidenti danni alla nostra qualità di vita e all'adempimento dei nostri compiti più banali, come, per esempio, respirare.

Darei qualunque cosa per la sensazione di non essere sott'acqua adesso, ma si sta facendo tardi per rivedere gli errori già commessi.
Ma c'è tempo per cercare di essere utili e allertare chi può essere raggiunto da questo testo.

Ricorda sempre che Dio mette a nostra disposizione un ottimo strumento di lavoro; con immense possibilità di realizzazione per un lungo periodo di tempo e, naturalmente, tutta la responsabilità derivante dall'uso di questa apparecchiatura, con le conseguenze prevedibili o meno, soddisfacenti o meno, sempre e naturalmente, da soli.


Ricevi aggiornamenti direttamente sul tuo dispositivo gratuitamente

Avete qualcosa da dire? Dillo!!! Questo blog, e il mondo, è molto meglio con gli amici!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. ACCETTO Vedi tutto

Privacy & Policy Cookie