C'è vita con l'HIV

Clamidia e alcuni fatti che devi sapere

La clamidia e alcuni fatti a riguardo sono un testo che ho tradotto dal sito web del CDC. Salvaguardato alcuni atteggiamenti che gli americani hanno in relazione alla sessualità, dal momento che "girano e si muovono" cercano di infondere nei giovani e negli adulti l'idea che l'astinenza sessuale sia la postura migliore per evitare le malattie sessualmente trasmissibili, e questa è una buona verità fino a una certa età sarà sempre molto difficile convincere i giovani, e anche gli adolescenti, a rimanere asessuali.

Sì, ci sono, e non sono pochi, quelli che hanno optato per una "vita senza sesso". Ma è per la paura stessa e, per quanto la vita mi ha insegnato, la paura è un terribile consigliere.

Credo, ed è per questo che mantengo, a un costo personale sempre più alto, un blog sulla prevenzione dell'infezione da HIV e altre malattie sessualmente trasmissibili, per guidare le persone, nel modo migliore che posso raggiungere, su sesso, sessualità, malattie infezioni trasmesse sessualmente , infezioni (un altro eufemismo) trasmesse sessualmente e rischi di esercitare la sessualità.

Consenso informato

Allo stesso modo in cui il "consenso informato" è una necessità nella routine medica, l'esercizio illuminato dei rischi della vita sessuale è un diritto di tutti, perché la vita sessuale, la pratica, l'esercizio di una sana sessualità ci aiuta, e in molto , nell'acquisizione della felicità, della gioia di vivere e del modo "nordamericano" di mostrare il sesso mi sembra che cerchi di impedire l'accesso a questa gioia.

E le cose che ho visto, come DJ, al Vagão Plaza e in altri locali notturni, mi hanno mostrato che la loro modestia è, in effetti, nei confronti dei loro figli e figlie!

Tuttavia, i medici, gli scienziati e gli operatori sanitari di "là" hanno una grande conoscenza, le migliori attrezzature, ospedali, ambienti di lavoro, fantastici, ma la loro visione del sesso e della sessualità mi confonde! Questo testo ti mostra qualcosa su una grave malattia a trasmissione sessuale, la clamidia.

E potresti anche chiederti:

Cos'è la clamidia?

Chlamydia è una comune MST che può infettare uomini e donne. Può causare danni gravi e permanenti al sistema riproduttivo della donna. Questo può renderle difficile o impossibile rimanere incinta in seguito. La clamidia può anche causare una gravidanza ectopica potenzialmente fatale (gravidanza che si verifica al di fuori dell'utero).

Come si diffonde la clamidia?

Puoi contrarre la clamidia facendo sesso vaginale, anale o orale con qualcuno che ha la clamidia.

Se il tuo partner sessuale è maschio, puoi comunque contrarre la clamidia, anche se non eiacula (vieni). Se hai avuto la clamidia e sei stato trattato, puoi ancora essere infettato di nuovo. Questo può accadere se hai rapporti sessuali non protetti con qualcuno che ha la clamidia.

Se sei incinta, puoi dare al tuo bambino la clamidia durante il parto.

Come posso ridurre il rischio di contrarre la clamidia?

L'unico modo per evitare le malattie sessualmente trasmissibili è quello di usare un preservativo quando si fa sesso vaginale, anale o orale o, d'altra parte, astenersi dal sesso. Per me Claudio, in gioventù, prendere una decisione del genere sarebbe impossibile e, se me la proponessero, sarebbe ridicolo. Capisco!

Se sei sessualmente attivo, puoi fare quanto segue per ridurre le possibilità di contrarre la clamidia:

  • Avere una relazione mutuamente monogama a lungo termine con un partner che ha testato e ha risultati negativi al test STD; la monogamia seriale non risolve il problema e genera una sensazione di sicurezza molto illusoria e, come ogni illusione, pericolosa
  • Usa i preservativi in ​​lattice nel modo giusto ogni volta che fai sesso.

Sono a rischio di clamidia?

Chiunque abbia rapporti sessuali può contrarre la clamidia attraverso il sesso vaginale, anale o orale non protetto. Tuttavia, i giovani sessualmente attivi corrono un rischio maggiore di contrarre la clamidia. Ciò è dovuto a comportamenti e fattori biologici comuni tra i giovani. Anche i gay, i bisessuali e altri uomini che hanno rapporti sessuali con uomini sono a rischio, poiché la clamidia può diffondersi attraverso il sesso orale e anale.

Avere una conversazione franca e aperta con il medico. Chiedi se dovresti essere sottoposto a test per la clamidia o altre malattie sessualmente trasmissibili. Se sei una donna sessualmente attiva di età inferiore ai 25 anni, dovresti sottoporti a un test per la clamidia ogni anno. Se sei una donna anziana con fattori di rischio, come partner sessuali nuovi o multipli, o un partner sessuale che ha una MST, dovresti fare un test per la clamidia ogni anno. Uomini gay, bisessuali e altri che fanno sesso con uomini; proprio come anche le donne incinte dovrebbero essere sottoposte a test per la clamidia.

Sono incinta. In che modo la clamidia influisce sul mio bambino?

Se sei incinta e soffri di clamidia, puoi trasmettere l'infezione al tuo bambino durante il parto. Questo può causare infezione agli occhi o polmonite nel neonato. Avere la clamidia può anche aumentare la probabilità di parto prematuro.

Se sei incinta, dovresti sottoporti a un test per la clamidia alla tua prima visita prenatale. Test e trattamenti sono i modi migliori per prevenire problemi di salute.

Come faccio a sapere se ho la clamidia?

La maggior parte delle persone con clamidia non ha sintomi. Se hai sintomi, potrebbero non comparire fino a diverse settimane dopo aver fatto sesso con un partner infetto. Anche quando la clamidia non causa sintomi, può danneggiare il sistema riproduttivo.

Le donne con sintomi possono notarlo

  • perdite vaginali anormali;
  • Una sensazione di bruciore durante la minzione.

I sintomi negli uomini possono includere

  • secrezione del pene;
  • Una sensazione di bruciore durante la minzione;
  • Dolore e gonfiore in uno o entrambi i testicoli (sebbene questo sia meno comune).

Uomini e donne possono anche essere infettati da clamidia nel retto. Ciò accade facendo sesso anale ricettivo o diffondendosi da un altro sito infetto (come la vagina). Sebbene queste infezioni generalmente non causino sintomi, possono causare

  • dolore rettale;
  • Scarico;
  • Sanguinamento.

Dovresti essere visitato dal tuo medico se noti uno di questi sintomi o se il tuo partner ha una MST o sintomi di una MST. I sintomi delle malattie sessualmente trasmissibili possono includere una ferita insolita, una secrezione puzzolente, bruciore durante la minzione o sanguinamento tra i periodi.

Come farà il mio medico a sapere se ho la clamidia?

Gli esami di laboratorio possono diagnosticare la clamidia. Il medico potrebbe chiederti di fornire un campione di urina o potrebbe utilizzare (o chiederti di usare) un tampone di cotone per ottenere un campione dalla tua vagina per il test della clamidia.

La clamidia può essere curata?

Sì, la clamidia può essere curata con il giusto trattamento. È importante che assuma tutti i farmaci prescritti dal medico per curare l'infezione. Se assunto correttamente, ferma l'infezione e può ridurre le possibilità di avere complicazioni in futuro. Non dovresti condividere i farmaci contro la clamidia con nessuno.

L'infezione ripetuta da clamidia è comune. Dovresti essere sottoposto di nuovo a test circa tre mesi dopo il trattamento, anche se il tuo partner sessuale è stato trattato.

Sono stato curato per questa malattia. Quando posso fare di nuovo sesso?

Non dovresti più fare sesso finché tu e il tuo partner sessuale non avrete completato il trattamento. Se il tuo medico prescrive una singola dose di farmaco, dovresti aspettare sette giorni dopo aver preso il medicinale prima di fare sesso. Se il tuo medico ti prescrive un farmaco da assumere per sette giorni, devi aspettare di aver preso tutte le dosi prima di fare sesso.

Cosa succede se non vengo curato?

Il danno iniziale causato dalla clamidia spesso passa inosservato. Tuttavia, la clamidia può causare seri problemi di salute.

Se sei una donna, la clamidia non trattata può diffondersi all'utero e alle tube di Falloppio (tubi che trasportano le uova fecondate dalle ovaie all'utero). Ciò può causare malattie infiammatorie pelviche (PID). 

La PID di solito non ha sintomi, tuttavia, alcune donne possono provare dolore addominale e pelvico. Anche se inizialmente non causa sintomi, DIP può causare danni permanenti al sistema riproduttivo. La PID può portare a dolore pelvico a lungo termine, incapacità di rimanere incinta gravidanza ectopica potenzialmente mortale (fuori dall'utero).

Gli uomini hanno raramente problemi di salute legati alla clamidia. L'infezione a volte si diffonde al tubo che trasporta lo sperma dai testicoli, causando dolore e febbre. Raramente, la clamidia può impedire a un uomo di avere figli.

La clamidia non trattata può anche aumentare le tue possibilità di contrarre o trasmettere l'HIV, il virus che causa l'AIDS.

Tradotto da Cláudio Souza il 15 gennaio 2021, dall'originale in Chlamydia 

Se la lettura ti ha chiarito, ha punteggiato meglio i tuoi dubbi, se ti ha aiutato, sono già molto contento per questo! E se pensi che ne valga la pena, se puoi e vuoi aiutare, per favore collabora volontariamente.

Per creare un PIX di qualsiasi valore usa la posta elettronica [email protected]

È fantastico poter contare su di te.

Grazie

 


Ricevi aggiornamenti direttamente sul tuo dispositivo gratuitamente

Avete qualcosa da dire? Dillo!!! Questo blog, e il mondo, è molto meglio con gli amici!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. ACCETTO Vedi tutto

Privacy & Policy Cookie