C'è vita con l'HIV

Guarda! C'è vita con l'HIV

 Come faccio a sapere se la mia carica virale non è rilevabile?

…responsabilità. Avere una carica virale non rilevabile, perché la ricordo bene, è sempre stato ciò che mi ha permesso. Sì, dopo essere stato faccia a faccia con la morte, inizia questo lavoro. Per questo, devi concederti e per curarti, devi metterti alla prova. Spiegare bene, la carica virale non rilevabile è diventato questo obiettivo, avere una carica virale non rilevabile è, tra l'altro, una grande valvola psicosociale, in quanto ci libera da molte paure. Ma quando ci arrivi, via, sulla carica virale rilevabile!

Carica virale non rilevabile? la domanda è: e adesso? 

Qualche tempo fa, il Betablog della rivista BETA ha pubblicato un articolo sulla soppressione virale e la carica virale non rilevabile. Molto è cambiato da quando è stato pubblicato l'articolo originale.

Per tenerci aggiornati, Barry Zingman, MD, direttore medico del Montefiore Medical Center AIDS Center. È professore di medicina presso la Albert Einstein School of Medicine. e si è unito a noi per rispondere alle nostre domande su cosa significhi essere non rilevabile.

E parla un po 'di più dei rischi della trasmissione dell'HIV e altro ancora.

Come faccio a sapere se la mia carica virale non è rilevabile?

L'unico modo per sapere se la tua carica virale non è rilevabile è attraverso un test della carica virale dell'HIV o del DNA dell'HIV che il tuo medico o operatore sanitario può eseguire. Sarà necessario prelevare il sangue per questo test e il test determinerà il livello di virus nel sangue quel giorno. Se il livello di virus nel sangue è inferiore al limite di rilevamento del test, diciamo che il virus è "non rilevabile".

Se la mia carica virale non è rilevabile, posso trasmettere l'HIV ad altri?

Sono molto felice di dire che conosciamo la risposta.

Se non sei rilevabile e prendi farmaci per l'HIV da almeno sei mesi e continui questo trattamento, il rischio di trasmissione dell'HIV è effettivamente zero.

Questo risultato è stato ben stabilito negli ultimi sei-sette anni da molteplici studi di ricerca. Dopo aver studiato migliaia di coppie nel corso di molti anni, la ricerca ha dimostrato che se una persona che vive con l'HIV usa l'HIV da almeno sei mesi, non è rilevabile e rimane sui suoi farmaci per l'HIV, non trasmetterà l'HIV a altre persone.

La carica virale non rilevabile si applica alle persone che fanno sesso anale?

Sì. Se una persona che convive con l'HIV sta assumendo farmaci per l'HIV e non è stata rilevabile per almeno sei mesi, non trasmetterà l'HIV ai partner del sesso anale (e non importa se sono in cima o in fondo).

Sappiamo che questo è vero nella ricerca con migliaia di episodi di persone che fanno sesso anale, con molti anni di follow-up.

E il sesso orale?

 

A meno che non ci sia sangue in bocca, non farlo c'è il rischio di trasmissione dell'HIV durante il sesso orale. Quindi, se vivi con l'HIV e non è rilevabile, non trasmetterai l'HIV a un partner durante il sesso orale.

Se non sono rilevabile, c'è la possibilità che la mia carica virale diventi nuovamente rilevabile?

Essere non rilevabile non significa che sei guarito dall'HIV. Ci sono tre casi in cui la carica virale dell'HIV può tornare ed essere nuovamente rilevabile.

I casi più comuni sono il cosidetto Blip virali.

I segnali acustici si verificano quando i livelli di HIV diventano leggermente rilevabili, ma a un livello molto basso, per poi diventare nuovamente non rilevabili.

Le persone possono mostrare segni virali quando assumono i loro farmaci per l'HIV ogni giorno.

Errori molto rari

I blip virali sono solitamente causati da problemi in laboratorio, come un piccolo errore di test o condizioni di test in laboratorio.

Occasionalmente, sono dovuti a un leggero ma reale aumento della carica virale a causa dello stress, come una malattia o un vaccino.

I blip virali, in cui la carica virale non sarà presto rilevabile, sono considerati innocui. Non c'è alcuna possibilità apprezzabile che una persona con un virus virale trasmetta l'HIV a un'altra persona.

Se hai una carica virale non rilevabile, non interrompere l'ART (terapia antiretrovirale)

Le persone diventano rilevabili anche quando interrompono l'assunzione dei farmaci per l'HIV o li assumono solo parzialmente.

Possono essere necessarie da una settimana a diverse settimane dopo l'interruzione del trattamento per l'HIV per diventare nuovamente rilevabili.

Ma le persone vedranno i livelli di virus nei loro corpi salire a livelli rilevabili.

Lo scenario meno probabile per una persona di passare da non rilevabile a rilevabile oggi è se il virus nella sua il corpo diventa resistente ai farmaci che sta assumendo. ("Resistente" significa che i farmaci hanno smesso di funzionare contro l'HIV.)

Viral Blipe è raro e richiede sempre uno sguardo più attento

Questo è molto raro per le persone che prendono i loro farmaci per l'HIV ogni giorno, perché i farmaci per l'HIV che prescriviamo oggi (e almeno negli ultimi 10-15 anni) sono molto potenti e controllano l'HIV molto bene se presi correttamente. La resistenza non è più qualcosa che dovrebbe accadere, non importa per quanto tempo una persona viene trattata, purché prenda bene il medicinale.

E se mi manca una dose, la mia carica virale diventerà nuovamente rilevabile?

Se non sei rilevabile e hai assunto di recente i tuoi farmaci ogni giorno, la tua carica virale rimarrà probabilmente non rilevabile anche se salti una dose. I farmaci per l'HIV sono così buoni in questi giorni che possono essere necessarie una settimana o anche diverse settimane o più perché la carica virale delle persone diventi rilevabile dopo l'interruzione dei farmaci.

Una persona sieropositiva con un partner sieropositivo non rilevabile dovrebbe assumere la PrEP?

Le persone in quella situazione devono prendere una decisione sulla PrEP dopo averla appresa, pensa alla loro situazione specifica e scopri con cosa sono a loro agio.

Considera cose come:

  • Sei monogamo con il tuo partner?
  • Sai se il tuo partner è monogamo con te?
  • Il tuo partner condivide con te le informazioni sulla tua carica virale? O no?
  • Sai se il tuo partner riceve cure mediche regolari? O non ne sei sicuro?
PrEP e carica virale non rilevabile?

Maggiore è l'incertezza nel rispondere a queste domande, più suggerirei alla persona che considera la PrEP.

È una sequenza di condizionali molto ambigui:

  • Se qualcuno ha una relazione monogama con una persona sieropositiva;
  • e se quella persona ha assunto farmaci per l'HIV da almeno sei mesi
  • E se non è rilevabile, non sono sicuro di alcun motivo per aver bisogno della PrEP.

Tuttavia, maggiore è l'incertezza, se si tratta di un'incertezza legata alla pratica sessuale dei tuoi partner o se non sono rilevabili, consiglierei la PrEP come metodo efficace di prevenzione dell'HIV.

Devo comunque usare il preservativo se non è rilevabile?

A volte, c'è anche un vantaggio psicologico nell'essere in PrEP. Questo può far sentire alle persone che stanno solo aggiungendo un secondo livello di protezione e alcune persone potrebbero sentirsi meglio quando prendono la PrEP per questo motivo. E la carica virale non rilevabile non protegge da altre malattie sessualmente trasmissibili e dall'epatite C.

E l'epatite C, così come la sifilide e la gonorrea, che è diventata resistente alla stragrande maggioranza degli antibiotici, è una MST!

 Penso che questo stato di carica virale dovrebbe essere usato in combinazione con una seconda forma di prevenzione.

Carica virale non rilevabile e altre malattie sessualmente trasmissibili.

Perché, sappiamo, una carica virale non rilevabile è una cosa. Ma per quanto riguarda le altre malattie sessualmente trasmissibili

I farmaci per l'HIV (antiretrovirali) prevengono solo la trasmissione dell'HIV - non prevengono altre infezioni a trasmissione sessuale (MST), da te ad altri o ad altri.

I preservativi sono ancora molto utili, soprattutto se stai facendo sesso con più partner o in situazioni in cui non sai se il tuo partner potrebbe avere una carica virale dell'HIV rilevabile o potrebbe avere una IST.

Raccomando alle persone di considerare fortemente l'uso del preservativo, ma spesso è per altre malattie sessualmente trasmissibili oa causa di uno stato di HIV sconosciuto dai loro partner.

Cosa significa Non rilevabile uguale a Non trasferibile (I = I)?

 

Questa campagna promuove importanti informazioni mediche che sono importanti per le persone che vivono con l'HIV, ma è anche un concetto importante che riduce lo stigma dell'HIV nella comunità. La frase racchiude davvero l'idea che le persone che convivono con l'HIV possano essere libere dallo stigma dell'HIV e possano vivere la loro vita in modo più completo, con meno paura, preoccupazione e inibizione.

Tradotto da Cláudio Souza il 25 ottobre 2019 dall'originale in il 5 luglio 2018, by Emily Land

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Parla con Claudio Souza