C'è vita con l'HIV

Guarda! C'è vita con l'HIV

Zoster

Non voglio, non ho il coraggio di mostrare gli infortuni ... Ho visto Nadia Kendall. È stato abbastanza!

Cos'è l'herpes?

L'herpes è il nome di una famiglia di virus. I virus dell'herpes causano molte infezioni e malattie in molte persone, con o senza HIV. Questi virus causano quasi sempre eruzioni cutanee sulla superficie esterna del corpo: herpes labiale, vesciche (piccole vesciche), dolore ai genitali, varicella e fuoco di Sant'Antonio. Il citomegalovirus (CMV), un'infezione interna molto grave nei pazienti con AIDS, è un altro tipo di virus dell'herpes.

Zóster
Rappresentazione grafica del virus dell'herpes

 

Quali sono i segni dell'herpes?

Di seguito sono descritti i principali tipi di infezioni da herpes e i loro segni. Se si verifica uno di questi segni, consultare immediatamente il medico.

SEMPLICE HERPES I: Le persone con herpes simplex I possono sviluppare herpes e vesciche sulle labbra per alcuni giorni o settimane. Altri sintomi possono includere febbre, stanchezza, gonfiore delle ghiandole e dolore muscolare. Questi segni possono essere notevolmente più gravi e duraturi nei pazienti affetti da AIDS.

SEMPLICE HERPES II: Nei pazienti con herpes simplex II, sono comuni piaghe dolorose sui genitali o sull'ano. Prima e durante un'epidemia di herpes, i pazienti a volte manifestano sintomi simil-influenzali. Anche in questo caso i sintomi possono essere notevolmente più gravi e duraturi nelle persone con HIV.

FUOCO DI SANT'ANTONIO: Le persone con l'herpes zoster spesso sperimentano eruzioni cutanee dolorose che di solito si sviluppano in vesciche con contenuto liquido. L'herpes zoster è causato dallo stesso virus della varicella. In realtà, si tratta della riattivazione di una vecchia infezione da varicella avvenuta molti anni fa. Le crisi di herpes zoster sono il risultato di una diminuzione dell'immunità del corpo, come nel caso dei pazienti affetti da HIV e degli anziani o dei malati di AIDS.

Le infezioni da herpes possono essere trattate?

Queste infezioni possono essere trattate, ma il virus non può essere eliminato.

- è possibile solo ridurre la tua attività.

Il trattamento per un attacco di herpes simplex I o II deve essere iniziato entro sei giorni dalla comparsa dei primi segni, in modo che possa essere contenuto rapidamente.

L'herpes simplex e l'herpes zoster sono solitamente trattati con un farmaco chiamato aciclovir, che viene solitamente prescritto come unguento a lungo termine.

Le infezioni da herpes possono essere prevenute?

Le infezioni da herpes simplex tendono a diventare meno intense ogni volta che si ripresentano e nel tempo possono scomparire spontaneamente. Consulta il tuo medico per sapere se hai bisogno di un trattamento preventivo.
Sia l'herpes simplex I che il II si diffondono facilmente quando sono presenti piaghe.

Zóster

Paziente che riceve la cattiva notizia dell'herpes zoster

Ma occasionalmente si sviluppano in persone che non hanno sintomi, ma sono portatori del virus. Le persone contraggono l'herpes attraverso intimi contatti fisici, come i baci e il sesso. Le piaghe da herpes I e II possono diffondersi tra la bocca e i genitali dei partner durante il sesso orale. I preservativi riducono le possibilità di trasmissione durante i rapporti sessuali. Per evitare che le infezioni da herpes si diffondano ad altre parti del corpo, non graffiare o irritare le vesciche e consultare il medico non appena si nota un'eruzione cutanea.

Molte persone credono che gli attacchi di herpes simplex siano legati allo stress emotivo. Praticare tecniche per ridurre lo stress, come la meditazione o lo yoga, oltre alle capacità di apprendimento per affrontare meglio i problemi, può aiutare a prevenire la riattivazione di vecchie infezioni da herpes.

Se non hai mai avuto la varicella, dovresti evitare il contatto con chiunque abbia l'herpes zoster. Esiste un vaccino per la varicella, ma non è ancora stato utilizzato su larga scala.

Chiedi al tuo medico i seguenti farmaci, vitamine e minerali per il trattamento o la prevenzione delle infezioni da herpes:

  • aciclovir è disponibile in compresse, unguenti e soluzioni iniettabili; gli effetti collaterali sono rari e sono limitati a nausea e mal di testa.
  • Valaciclovir è una versione sperimentale di aciclovir, che ha un migliore assorbimento orale. Non ce n'è in Brasile.
  • fanciclovir è una versione di aciclovir che ha un migliore assorbimento orale. Non ce n'è in Brasile.
I PAZIENTI HIV + HANNO PIÙ POSSIBILITÀ DI ACQUISTARE HERPES? C'È UNA CURA?

Non esiste una cura, poiché l'infezione può rimanere latente per anni e
quindi essere riattivato. I pazienti sieropositivi, poiché hanno immunodeficienza, hanno maggiori probabilità di contrarre infezioni ricorrenti gravi e diffuse Non è che il paziente sieropositivo abbia maggiori probabilità di "contrarre" l'herpes; è l'herpes genitale attivo che può aumentare il rischio di trasmissione sessuale e l'acquisizione di infezione da HIV. Le ulcere anogenitali riducono la barriera epiteliale contro l'HIV.

Dirce Bonfim
Infettologo e professore associato presso la Facoltà di Scienze Mediche -
Ospedale Universitario Pedro Ernesto

Ulteriori informazioni: "Guida alla condotta clinica nelle malattie sessualmente trasmissibili / AIDS", dal programma nazionale STD / AIDS del Ministero della Salute.

Questo materiale è stato pubblicato in Brasile dall'Associazione Interdisciplinare Brasiliana sull'AIDS (ABIA) dalla serie "TREATMENT ISSUES, FACT SHEET - GMHC".

Revisione medica: Dott.ssa Rosana del Bianco, specialista in malattie infettive presso II Emílio Ribas de São Paulo e Dott.ssa Dráuzio Varella.

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Parla con Claudio Souza