C'è vita con l'HIV

Non rilevabile uguale a negativo? No. Si prega di leggere e capire. È la vita!

Non rilevabile uguale a negativo? Me lo chiedono sempre. E capisco il problema, so che può essere complicato, ma è quello che penso, sarebbe iniziare una relazione con una bugia e, vedi! Menti ... Devi iniziare ad affrontare le tue emozioni e capire che avere l'HIV non ti rende indegno o indegno dell'amore.

Reagire!

Può una persona con una carica virale non rilevabile smettere di preoccuparsi di trasmettere l'HIV?

 Vivere con l'HIV può essere difficile, ma non impossibile

Avere una carica virale non rilevabile cambia il modo in cui parli di sierologia dell'HIV? Capisci che questa affermazione non rilevabile uguale a negativo non è corretta?

Diventando non rilevabile non è sempre facile da fare, ma una volta arrivato lì, è sicuramente un risultato per la tua salute.

Questo è ciò che dice il medico in questione, che è l'autore del testo. Ricordo di aver avuto un conteggio della carica virale di oltre tre milioni e che quando ho visto il risultato, per quanto cercassero di calmarmi, niente, assolutamente niente, aveva senso per me.

E ha lasciato la CRT-A, che era ancora in Rua Antônio Carlos, a Cerqueira César, completamente desolata e, senza sapere come ci sono arrivata, ho attraversato una strada senza guardare e "ho investito un autobus"!

Potresti non capirlo e so che la frase è strana, ma la verità è che sono rimasto scioccato dal lato dell'autobus, che mi era appena passato (grazie a Dio) e se ero qualche secondo avanti, proprio lì la mia vita con l'HIV finirebbe.

Videx (Damned Nomenclature. Ma non mi ha portato al non rilevabile, non al negativo o al non trasferibile ...)

Indetectável igual a negativo?
Ogni “compressa di questi misura qualcosa di più di un pollice (2,5 cm) e, ovviamente, non poteva essere ingerita. Doveva essere masticato e. se c'è qualcosa che ha un sapore simile alla salsa Worcestershire, questo è il caso stesso ...

Beh, non ho intenzione di ripetermi completamente, ma ho affrontato un farmaco chiamato "Videx" e il peggior effetto collaterale sarebbe "pancreatite fulminante", un nome piuttosto loquace.

Non rilevabile uguale a negativo? No 🙄

Beh, non è successo ed eccomi qui, con te! Ma ho aderito, spartano e draconiano all'adesione, volevo e, nonostante tutti i miei tentativi di suicidio, quello che volevo veramente era vivere, ora lo so e, imputato lo confesso, ogni mio tentativo di suicidio era un grido:

Ragazzi, sono qui, cerco di fare del mio meglio, ma non mi aiutate ed è meglio morire che sopravvivere così!

Ebbene, in sei mesi sono diventato non rilevabile. Molta acqua è rotolata e non rimarrò, non su questa pagina, blah, blah, blah nonostante le mie follie, quello che sto cercando di fare è esporre che Irrilevabile uguale a negativo non è una verità. È un'errata interpretazione che molti "pastori" usano per dire che, poiché il pastore ha cercato di cooptarmi, mi basterebbe contribuire con la modesta cifra di R $ 1.000,00 Dio, che non ha un libretto di cassa per come lo intendo io, passerebbe un filtro, sì, è vero, un filtro nel mio sangue! La mia volontà…. Ebbene, mi rendo conto di non rientrare nello scopo del testo, ma tornerò qui a tempo debito per creare un collegamento che conduca al tema delineato brevemente in questo palo.

E la domanda: non rilevabile è uguale a negativo

Non! Non rilevabile uguale a negativo è un'affermazione errata come mostrato nel testo qui sotto, tradotto da me!

Ma cosa significa esattamente non essere rilevabile se questo non è lo stesso che essere negativo?

Sulla tua magliettaumblr personale, joe galante, un medico che si occupa di HIV presso il Southwest Care Center di Santa Fe, New Mexico, risponde alle domande di persone che vivono con l'HIV e che sono preoccupate per una serie di problemi, inclusa la loro carica virale non rilevabile. Prima di procedere alla lettura del testo, vedere chi ne parla e la solidità delle proprie argomentazioni ed esperienze

Il 17 gennaio 2015, a utente anonimo (...) chiesto

Ciao dottore, ho letto in un post precedente che qualcuno ha detto che "il non rilevabile è il nuovo negativo".

Sei d'accordo con questa affermazione almeno in una certa misura?

Il dottor Gallant ha risposto:

  VirusIn una certa misura, non rilevabile è uguale a negativo. Ma solo fino a un certo punto.

Dal punto di vista della trasmissione, avere a carica virale non rilevabile è příštího měsíce negativo dal punto di partenza della prognosi e dell'aspettativa di vita, le persone con carica virale non rilevabile e CD4 normale hanno più cose in comune con le persone HIV negative che con le persone con infezione da HIV non trattata.

Ma ci sono ancora differenze importanti tra qualcuno con HIV ben controllato e qualcuno senza HIV !!!

Se non ci fossero, non staremmo ancora cercando una cura. Anche con l'HIV ben controllato, hai una condizione medica cronica che è costosa da trattare e che causa un aumento dell'infiammazione cronica e dell'attivazione immunitaria. Hai ancora DNA virale integrato nel tuo genoma.

Non sto cercando di arrivare a dire che "non rilevabile è il nuovo negativo", dice lui, che continua:

Anche se capisco la sensazione, è necessario tenerla a mente blip virali, che non può essere previsto quando avverranno, sia periodicamente che casualmente nella pratica tutti i casi di infezione da HIV.


Si. Ed eccolo. Questo è il punto che mi preoccupa, il numero crescente di persone, e di buon carattere, testate duramente dall'infezione da HIV e da “N” proposte vergognose e che non si sono mai tradite nei loro ideali. Queste persone, lo so! Non vendono.

Ma temo che possano essere molto sbagliati e in buona fede perché, vedi: C'è stato un secondo caso di fallimento della PrEP dovuto alla resistenza ai farmaci ...

No, non sono quello che dicono uno a cui piace la "dottrina della paura". Preferisco essere ragionevole e mi chiedo chi fosse l'agente trasmittente di un virus resistente a una certa combinazione di farmaci e, dopotutto, quando verrà localizzato e quale volume di danni si è diffuso senza saperlo ...

Crudele? IO?

Sì. Ma quante persone ha fatto, in buona fede, confidando nella tua PrEP e nella tua impercettibilità, avrà contagiato con l'HIV prima di questo evento, la riscoperta della rilevabilità, lasciando da parte, per così dire, le bolle virali?

E le sue vittime (…) innocenti (…)? Quante altre persone avranno preso "quello" (dalla cima di 8 pillole di metadone al giorno posso chiamarlo), perché questo è una cosa che cresce in progressione geometrica ...

Ricordo, e ricordo bene, questo titolo mentre parlo, in buona fede, che Non rilevabile è uguale a negativo?

Vedi: non riesco a trovare l'immagine "corretta", con il messaggio che diceva: ci sono già quattro vittime a San Paolo!

Indetectável igual a negativo? Não. Por favor, leia e entenda. É vida!, Blog Soropositivo.Org
Ed erano poco più di tre o quattro quando questo titolo era indicibilmente assurdo, tra il 1 gennaio 2000 e il 31 dicembre 2011 morirono circa 11.000 persone.

Questa cosa, per chiamarla una piaga gay, questa è una cosa spaventosa che i media hanno approvato e per la quale non ha ancora fatto il necessario Mea Culpa, i cani ...

Ed erano poco più di tre o quattro quando questo titolo indicibilmente assurdo, tra il 1 gennaio 2000 e il 31 dicembre 2011, morirono circa 11.000 persone. E stavo facendo i conti e questo era, all'epoca, e la matematica è il punto in cui sono estremamente vulnerabile, circa trenta morti al mese, che dà circa tre morti al giorno. E all'inizio erano solo quattro (...).

E ... no, non sto diffondendo paura. Sono realista e obiettivo e tutto ciò che vedo nella carica virale non rilevabile è che può servire come "ulteriore livello" di protezione o il desiderio di avere un figlio.

Conosco, all'interno della mia cerchia di relazioni, un grande amico, che ha sempre mantenuto e mantiene rapporti sessuali non protetti con il marito ed è sieronegativo (o non risponde, come preferiscono alcuni amanti dell'eufemismo).

Ma si sono conosciuti così, si sono relazionati così, e solo dopo il primo figlio sono stati chiamati alla realtà che, in quel momento e in sintesi, era una possibile tragedia.

Ma hanno fatto gli esami, è stato considerato, come alcuni preferiscono, che amano l'incitamento all'odio, "pulito". (…).

Quindi, mi metto nella posizione di coloro a cui ogni cura è poca e, come ho imparato, nel modo più duro ... che è il seguente:

 

In caso di dubbio, non eccedere! 😊

E ricordo quello stronzo, Ronald Reagan, Credo sia stato lui, ma non sono sicuro, un altro Trump - ritardato mentale - che ha detto che “tra due anni avremmo, di sicuro, il vaccino contro isso“. Sì, mané ...

Fino ad oggi, e sono passati più di trent'anni, tutto quello che vedo ripetuto è il titolo sconcertante:

All'1% della cura.

È iniziato così. Molto male è vero. Ma una cosa era vera. È iniziato con meno di una mezza dozzina di persone e si stima che ci siano almeno 600.000 persone che convivono con l'HIV in Brasile. Quanti fallimenti della PrEP (spero di no) saranno necessari affinché le persone capiscano che il rischio è alfa e che la PrEP dovrebbe, per come la vedo io, essere usata come secondo livello di protezione e non come semaforo verde per i rapporti sessuali non protetti, anche perché l'epatite C è una STI e ci sono innumerevoli casi di gonorrea incurabile nel mondo….?

Bene, abbiamo la promessa di amFar di portare la cura al 2020 e vedere che video carino, sembra più una pubblicità di un film di supereroi Marvel!

Questo è quello che hai visto sopra, sull'orlo della follia, per la fragorosa presentazione; ma, dal cuore, voglio sbagliarmi. Quello che posso dire su questo non verrà dalle mie mani, ma da rispettabili scienziati, in questo testo!

E guarda ...

Penso che molte volte possiamo solo accettare la vita così com'è, così come si presenta a noi e cercare di migliorarla con pazienza. Me stessa Non penso alla guarigione...

Penso di continuare a vivere, e la mia infezione mi ha detto cose concrete, che lei ha visto con i suoi occhi che mi hanno portato, in un momento di grande felicità a scrivere questo articolo:

Ora sì! Nessun limite al sogno!

Sì ... mi piace trasmettere speranza e vorrei dire, di sicuro che non rilevabile è uguale a non trasmissibile, ma si vede che non lo è!

Mi piace molto diffondere gioia! Ma devo essere sensibile e fedele alle mie idee ea quanto ho imparato nella vita con grande difficoltà nel volontariato.

Ho visto da vicino una triste crisi umanitaria e tutto quello che spero è che una nuova crisi di queste dimensioni, o anche meno, non possa accadere!

E ho tagliato e incollato quello che ha scritto il dottor Mathew Rodriguez, da un ospedale molto serio:

Ma ci sono ancora differenze importanti tra qualcuno con HIV ben controllato e qualcuno senza HIV - se non ci fossero, non cercheremmo ancora una cura. Anche con l'HIV ben controllato, soffre di una condizione medica cronica che è costoso da trattare e che causa un aumento dell'infiammazione cronica e dell'attivazione immunitaria. Hai ancora DNA virale integrato nel tuo genoma. Non sto cercando di arrivare a dire che "non rilevabile è il nuovo negativo", anche se capisco la sensazione che è necessario tenere a mente blip virali, che non può essere evitato e questo può accadere, periodicamente o casualmente, praticamente in tutti i casi di infezione da HIV.

E io, Cláudio Souza, preferisco mantenere una postura moderata in relazione a questo, come è come dicevo, dal 1996, quando è stata sviluppata la terapia combinata, dove l'inibitore della proteasi ha un ruolo fondamentale nella "terapia combinata", detto cocktail e Ricordo di aver visto in un discorso del DR Drausio Varela che ha parlato con un altro medico e questo medico ha detto:

Questi "nuovi rimedi" stanno funzionando!

Di seguito una breve definizione:

Inibitore della proteasi

Farmaco in grado di inibire l'azione dell'enzima proteasi virale specifico, essenziale per la formazione della particella infettiva dell'HIV. Se la particella virale non si forma correttamente, l'HIV non infetterà nuove cellule. (Agenzia di stampa per l'AIDS.).

All'agenzia per l'AIDS trovi una grande ricchezza di informazioni questo link.

Ad ogni modo, quasi finito, parlando ancora dell '“uno per cento della cura, dal 1996 espongo questo:

Curare l'AIDS? Nuovo negativo
In 1996

 

 

 

 

 

 

 

È questo sensazionalismo che il dottor Rodrigu cerca di evitare e che io cerco, dalla mia umile posizione.

Allo stesso modo, la stessa “rivista scientifica” pone, in grande stile, ai lati di tutte le fasce dei giornali, l'immagine che gira un po 'più in basso e, prima, volevo richiamare l'attenzione di “noi tutti” che l'immenso La maggior parte delle persone che passano per le strade del centro di una città come San Paolo, con più di dieci milioni di abitanti, è che loro, i cittadini della mia amata città leggono solo i titoli, perché potrebbero non avere il tempo di leggere o potrebbero non avere soldi da comprare e, quello che vedono li fa pensare, più o meno: “Wow! Hey! Non abbiamo più bisogno del preservativo, perché hanno "visto questo":

Indetectável igual a negativo? Não. Por favor, leia e entenda. É vida!, Blog Soropositivo.Org
Che cosa succede? Eccoci qui! Una delle cose più irresponsabili che abbia mai visto!

Sì ... E dove ci può portare.

Intervento del dottor Dráuzio Varella:

Secondo me ... Ogni cura è poca

Mathew Rodriguez è l'editore della comunità per TheBody.com e TheBodyPro.com

Segui Mathew su Twitter: @mathewrodriguez

Di Mathew Rodriguez

De TheBody.com

Copyright Ó 2015 Remedy health Media, LLC. Tutti i diritti riservati

Traduzione: Márcio Catanho - Bachelor of Arts / Translator and Proofreader.

Contatti per traduzioni e revisioni: [email protected]. 085-88797627


Ricevi aggiornamenti direttamente sul tuo dispositivo gratuitamente

Avete qualcosa da dire? Dillo!!! Questo blog, e il mondo, è molto meglio con gli amici!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. ACCETTO Vedi tutto

Privacy & Policy Cookie