C'è vita con l'HIV

Segni e sintomi di infezione da HIV - Collegamento a rash

pessoas com hiv
All'epoca ero certamente sieropositivo, ma non ero a conoscenza della sierologia. Guardo questa figura del passato e mi chiedo quale "danno" potrei aver fatto! Xiiiiiiiii

Infezione da HIV: segni e sintomi spesso offuscano la testa delle persone. Negli anni ho imparato che tra i sintomi, soprattutto quelli che hanno sintomi senza una causa apparente e anche senza un risultato che confermi le loro paure e sospetti, per mesi e mesi dopo aver superato la finestra immunologica, che è di 30 giorni, e che creano espressioni in cui sostengono di essere in una "finestra immunologica di x tempo" quando vivono, infatti, una paranoia o crisi di rimorso con manifestazioni psicosomatiche per periodi che vanno oltre il fantastico realismo credendo di avere ...

Infezione da HIV con sintomi e segni

Bene. Gli esperti descrivono spesso la progressione del virus dell'immunodeficienza umana (HIV) come avente fasi distinte durante le quali alcuni sintomi tendono a svilupparsi. 

In ciascuno, i sintomi dell'HIV - febbre, sudorazione notturna, dolori articolari e così via - possono variare, sovrapporsi o essere confusi con quelli di un'altra malattia. 

Inoltre, c'è un periodo dopo l'infezione primaria da HIV in cui potrebbero non esserci sintomi, sebbene il virus continui a danneggiare gravemente il sistema immunitario dietro le quinte.

Quando l'HIV viene rilevato precocemente, la sua progressione può essere prevenuta con farmaci retrovirali. 

In effetti, la maggior parte delle persone con HIV negli Stati Uniti che ricevono un trattamento non raggiungono mai lo stadio 3 dell'infezione, che è meglio noto come sindrome da immunodeficienza acquisita (HIV / AIDS), il punto in cui i sintomi dell'HIV diventano gravi e minacciare la vita.

Fase 1: infezione primaria (HIV acuto)

Questo è il periodo in cui il virus entra per la prima volta nel corpo e il sistema immunitario inizia a reagire. Secondo il Dipartimento della salute e dei servizi umani (HHS) degli Stati Uniti, dal 40% al 90% delle persone presenterà sintomi simil-influenzali  in due o quattro settimane dopo essere infetto con il virus dell'immunodeficienza umana, mentre il corpo lotta per controllare l'infezione.1

I sintomi dell'infezione acuta da HIV includono:

Collettivamente, questi sintomi sono indicati come sindrome retrovirale acuta (ARS) o, meno frequentemente, sindrome da sieroconversione acuta o malattia da sieroconversione.

Alcune persone con ARS sperimenteranno anche nausea, diarrea o vomito, e una su cinque svilupperà un "rash HIV", una malattia della pelle maculopapulare caratterizzata da aree elevate (ho avuto questo ed è in traduzione, sono le eruzioni cutanee), rosa / rosso ricoperti da piccole protuberanze simili a brufoli che di solito si fondono in una sola. 

L'eruzione dell'HIV di solito colpisce la parte superiore del corpo e talvolta è accompagnata da ulcere sulle mucose della bocca o dei genitali. I focolai di solito scompaiono in una o due settimane.

Fase 2: infezione clinica latente da HIV (HIV cronico)

Questa fase inizia dopo la risoluzione dei sintomi acuti e l'unica indicazione di infezione può essere un leggero gonfiore dei linfonodi del collo.

Questo può essere un momento difficile perché, nonostante la mancanza di malattie evidenti, il virus HIV è ancora attivo, danneggiando e distruggendo le cellule immunitarie. Senza trattamento, la fase clinica latente dell'HIV può durare circa 10 anni, durante i quali la persona infetta può facilmente trasmettere il virus a qualcun altro, anche se non hai sintomi.1

Fase 3: infezione sintomatica da HIV / AIDS

Ci vogliono circa 10 anni per non curarsi L'HIV si sviluppa in quello che è noto come HIV / AIDS. A questo punto possono svilupparsi sintomi di continua distruzione del sistema immunitario, come febbre ricorrente, stanchezza persistente ed estrema, diarrea cronica e disturbi neurologici come depressione e perdita di memoria.1

Altri sintomi distintivi che possono verificarsi in questo momento includono:

  • Linfonodi aumentati: che appare più frequentemente nel collo, sotto o dietro l'orecchio, all'inguine o sotto l'ascella, nei casi più gravi, linfoadenopatia sperimentata durante questa fase dell'HIV l'infezione può essere dolorosa e spiacevole. Quando i noduli crescono più di 2 centimetri (circa un pollice) e durano per più di tre mesi, si può dire che una persona ha una linfoadenopatia generalizzata persistente (PGL). Questo può richiedere mesi o anni per risolversi.
  • Candidosi (mughetto): questo L'infezione del lievito è spesso un segno precoce di una malattia in arrivo. Sebbene sia più comunemente visto in bocca, candidosi può anche verificarsi in gola o nella vagina. È più probabile che la candidosi si sviluppi nelle persone con livelli molto bassi Conta CD4 (inferiore a 200 cellule / mL). La prevalenza della candidosi è così alta nelle persone con HIV avanzato che è attualmente classificata come a Condizione che definisce l'AIDS se colpisce i bronchi, la trachea, l'esofago o i polmoni.
  • Problemi di pelle: possono essere macchie rosse, rosa, marroni o violacee sulla pelle, o sotto la pelle, o sulla bocca, sul naso o sulle palpebre; macchie bianche o lesioni insolite sulla bocca o sulla lingua; o piaghe sull'ano o genitali.
  • Iperidrosi del sonno: inspiegabile e intenso sudorazioni notturne può essere un segno di una grave condizione correlata all'HIV, come la tubercolosi, Mycobacterium avium complex ou istoplasmosi.2
  • perdita di peso estrema (perdita di HIV): Rifiuti dell'HIV è una perdita improvvisa e inspiegabile di almeno il 10% del peso corporeo, specialmente se accompagnata da febbre e diarrea per un periodo di 30 giorni o più.3

Le persone con HIV / AIDS possono anche sviluppare malattie come l'herpes zoster (herpes zoster), polmonite e molti altri.

Stare bene

Conoscere i sintomi dell'infezione da HIV è importante per indirizzarti a esami, cure e trattamenti tempestivi.  Ma solo loro non dovrebbe essere la ragione per disperazione o paranoia. Se sospetti di essere stato esposto all'HIV, ora o in qualsiasi momento in passato, consulta il tuo medico e chiedi di essere sottoposto a test. È l'unico modo per sapere con certezza se hai l'HIV. In questo modo, puoi garantire meglio non solo la tua salute a lungo termine, ma anche la salute di chi ti circonda.

Tradotto da Cláudio souza do originale in Segni e sintomi dell'infezione da HIV

Sotto il video Un elenco di letture che ti aiuterebbero nella più ampia comprensione di questo testo

 

Ricevi aggiornamenti direttamente sul tuo dispositivo gratuitamente

Avete qualcosa da dire? Dillo!!! Questo blog, e il mondo, è molto meglio con gli amici!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. ACCETTO Vedi tutto

Privacy & Policy Cookie