C'è vita con l'HIV

Il mio amico ha l'HIV - Come posso aiutare?

Il mio amico ha l'HIV! Come posso aiutarla? C'è qualche rischio? È sicuro per me toccare, baciare, abbracciare o persino fare l'amore con una persona che convive con l'HIV?

Meu Amigo tem HIV!Ci sono molte cose che puoi fare per aiutare un amico o una persona cara a cui è stato recentemente diagnosticato l'HIV:

  • Parlare. Sii disponibile ad avere conversazioni aperte e oneste sul virus dell'AIDS e comprendi questa espressione. questo virus può causare l'AIDS, ma non sarà sempre fatale contrarre il virus e sviluppare l'AIDS. Segui l'esempio della persona a cui è stato diagnosticato l'HIV. Non vogliono sempre parlarne o potrebbero non essere pronti. Potrebbero voler connettersi con te nello stesso modo in cui sono stati diagnosticati.
  • Fai le cose che hai fatto insieme prima della diagnosi; parlare delle cose di cui hai parlato prima della diagnosi.
  • Mostra loro che li vedi come la stessa persona e che sono più di una diagnosi!
  • Siamo tutte persone, con caratteristiche personali, con più dettagli, meno aspetti, con configurazioni emotive oscure, dettagli insospettati e insospettabili ... Pensa a te stesso ea tutti i segreti della tua giovinezza. Quelli molto scabrosi !!! Quelli che, tra dieci anni, saranno sciocchi e privi di significato, perché nessun altro vorrà sapere.

Quindi, in questo testo, hai alcuni suggerimenti su questo argomento molto umano che è, ripeto, questo:

Il mio amico ha l'HIV - Come posso aiutare?

Potrebbe essere necessario aiutarlo a discernere una certa realtà, questa: A chi, perché e come dire all'altra persona che questo amico ha l'HIV.

Sai, di fronte alla straordinaria realtà del mio amico, il mio amico ha l'HIV ”devi fargli capire quanto segue: Di quale ti interessa ancora? Per quale ti uccideresti ancora o ti uccideresti ancora oggi? Nessuno di noi è l'aggiunta o la sottrazione della diagnostica di laboratorio, medica o clinica! 

  • Ascolta. La diagnosi di HIV è una notizia che cambia la vita. Ma è come dice Silvia: il carattere della persona non cambia, rimane lo stesso!
  • Per quanto presumiamo, la conferma è un cataclisma di proporzioni astronomiche! Ascolta la persona amata e offri il tuo sostegno. Rassicurali che l'HIV è una condizione di salute gestibile. Ci sono farmaci che possono curare Infezione da HIV e aiutarli a rimanere in buona salute.
  • Imparare. Informati sull'HIV: cos'è, come viene trasmesso, come viene trattato e come le persone può rimanere in buona salute Mentre si vive con l'HIV. Impara di cosa si tratta CD4 e carica virale.
  • Avere una solida conoscenza dell'HIV è un grande passo avanti nel sostenere la persona amata, questo persona che vive con l'HIV. Questo sito Web è un buon punto di partenza per acquisire familiarità con l'HIV. Tieni queste risorse a disposizione del tuo amico appena diagnosticato, se lo desidera. La conoscenza dà potere, ma ricorda che il tuo amico potrebbe non volere le informazioni subito.
  • Incoraggia il trattamento. Alcune persone a cui è stata diagnosticata di recente possono avere difficoltà a fare il primo passo verso il trattamento dell'HIV. Il tuo supporto e la tua assistenza possono essere utili. Collegandosi precocemente alle cure mediche per l'HIV, iniziando il trattamento con farmaci per l'HIV (chiamata terapia antiretrovirale o ART), aderendo ai farmaci e rimanendo in cura, le persone con HIV possono tenere sotto controllo il virus e impedire che l'infezione da HIV progredisca verso l'AIDS. 

Il trattamento. Questo amico che ha l'HIV ha davvero bisogno di cure?

Imparare! O trattamento contro il virus dell'immunodeficienza acquisita è raccomandato per tutte le persone con HIV e dovrebbe essere iniziato il prima possibile dopo la diagnosi. Incoraggia il tuo amico o un familiare a consultare un medico e iniziare il trattamento per l'HIV il prima possibile. Se non hanno un medico specializzato in HIV, puoi aiutarli a trovarne uno. 

Supportare l'aderenza ai farmaci. È importante che le persone che convivono con il virus che causa l'AIDS assumano i loro farmaci antiretrovirali come prescritto ogni giorno, in ogni momento, esattamente come stabilito dal medico. Chiedete a questa persona se c'è qualcosa che potete fare per aiutarla a stabilire una routine di trattamento e come mantenerla. Chiedete anche quali altri bisogni e come potete aiutare a mantenere queste routine. Impara di più riguardo aderenza al trattamento.

  • Ottieni supporto. Abbi cura di te e ottieni supporto se ne hai bisogno. Invita gli altri a qualsiasi domanda, preoccupazione o ansia che potresti avere, in modo che la persona diagnosticata possa concentrarsi sulla cura della propria salute.
  • Puoi Beto Volpe, +55 13 99723-9499 un grande riferimento in attivismo, resilienza, amore per la vita, amore per il prossimo e coraggio. O a me, Cláudio Souza, al +55 11 940 675.
  • Se sei il partner sessuale di qualcuno a cui è stato diagnosticato l'HIV, dovresti anche essere sottoposto a test per il tuo stato di HIV. Se sei negativo, parlane con il tuo medico PREP (profilassi pre-esposizione), assumendo quotidianamente medicinali per l'HIV per prevenire l'infezione da virus dell'immunodeficienza. IL PREP è raccomandato per le persone ad alto rischio di infezione da HIV, comprese quelle che hanno una relazione a lungo termine con un partner che ha l'HIV. Se sei positivo, collegati al trattamento e tratta l'HIV il prima possibile.

E se una persona che ami ti dicesse che ha l'HIV?

Potresti conoscere qualcuno che ha il virus. Se il tuo amico, familiare o collega è sieropositivo da tempo e te l'ha appena detto, ecco come puoi sostenere:

  • Riconoscere. Se qualcuno ti ha rivelato il tuo stato di sieropositività, ringraziali per aver dato fiducia alle tue informazioni sanitarie private.
  • Pezzo. Se appropriato, chiedi se puoi fare qualcosa per aiutarli. Uno dei motivi per cui hanno scelto di rivelarti il ​​loro status è che hanno bisogno di un alleato o di un avvocato, oppure potrebbero aver bisogno di aiuto per un problema o una sfida specifica. Alcune persone sono pubbliche con queste informazioni; altre persone lo mantengono privato. Chiedi se altre persone conoscono queste informazioni e quanto sono riservate sul tuo stato di HIV.
  • Rassicurare. Informa la persona, attraverso le tue parole o azioni, che lo stato di HIV non cambia la tua relazione e che manterrai queste informazioni riservate se lo desideri.
  • Imparare. Informati sull'HIV. Oggi, molte persone che vivono con l'HIV sono in ART e hanno il virus sotto controllo. Altri si trovano in diverse fasi del trattamento e della cura. Non fare supposizioni e chiedi consiglio al tuo amico.
Quante persone, mio ​​lettore, mio ​​caro lettore, mi sono mancate a quest'ora, nel congelamento delle uova ...

E vedi, dopo tutto questo, puoi per favore indicare questo testo, molto specifico per coloro che sono appena stati diagnosticato come una persona che vive con l'HIV e fargli capire che non lo è.

Non è normale avere l'HIV. Non è normale avere una malattia. Questo si chiama essere malato. Ma essere malati è una cosa, screditare le tue possibilità nella vita, beh, questa è un'altra cosa, che io, Cláudio Souza, ho passato una volta, in un tempo in cui non c'era una sola pillola, una sola pillola, come uno stronzo disse. Ma la vita, lettore, lettore, amico o disaffezione che viene qui a preoccuparsi, lol, la vita va a vanti! Con te o no, lei va avanti e prima o poi trascina anche te.

È meglio alzarsi, scrollarsi di dosso la polvere ...

https://soropositivo.org/2019/06/13/diagnostico-recente-de-hiv-informacoes-para-voce-aqui/

Ma ho finito per capire: c'è vita con l'HIV! E la vita al massimo. Può, lo so, è vero, essere una vita leggermente più complicata. Ma è la vita! C'è la vita.

Fonte di contenuto: HIV.gov   

Data ultimo aggiornamento: 15 maggio 2017


Ricevi aggiornamenti direttamente sul tuo dispositivo gratuitamente

Avete qualcosa da dire? Dillo!!! Questo blog, e il mondo, è molto meglio con gli amici!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. ACCETTO Vedi tutto

Privacy & Policy Cookie