C'è vita con l'HIV

Il ciclo di vita dell'HIV non deve essere una bomba a orologeria

CCiclo di vita dell'HIV. Ebbene, comprendere questo ciclo di vita, il ciclo di vita di un virus, l'HIV, che minaccia la nostra stessa vita, era ed è tuttora un aspetto importante della nostra lotta contro di esso.

Ebbene, guarda, l'HIV è il virus che causa "immunodeficienza umana"! E vale la pena chiarire che questo mi pone, dopo un periodo compreso tra i cinque ei dodici anni, che può sembrare tanto, ma non lo è, in una condizione di vulnerabilità immunologica. Questa vulnerabilità ti espone a malattie che rendono COVID-19 un giocattolo per bambini, basta leggere Pneumocistosi

 

Comprendendo questi processi, usiamo la tecnica di disturbare questi “momenti nel ciclo di Replicazione dell'HIV“. e guadagna tempo. Il tempo è una valuta inestimabile quando si combatte per la vita e di questo si tratta. Per guadagnare tempo.

Tempo di vivere.

Capire il ciclo di vita dell'HIV

Capire il Ciclo vitale dell'HIV ha reso possibile lo sviluppo medicinali che usiamo per curare la malattia, l'infezione da HIV stessa! Ogni volta che il virus si è replicato  Ci consente di identificare come il virus fa copie di se stesso, il che, per quanto lo riguarda, ci consente di sviluppare modi per bloccare, o semplicemente inibire, il processo e con l'inibizione. Oppure il rallentamento di questo processo, guadagnando, ripeto, un po' di tempo. E in questa lotta contro l'infezione da HIV, il tempo è tutto ciò di cui abbiamo bisogno per vincere. Quindi: prendi i tuoi antiretrovirali per la prima volta e dopo aver fatto questo, con la correzione, hai iniziato la tua battaglia, la tua battaglia per la vita e, a seconda del tuo programma di farmaci, dovrai prendere i tuoi farmaci in otto ore, o dodici ore

Con ogni nuova tattica sviluppata da noi per disturbare un certo processo all'interno di tutto questo, prendiamo vita! Se impariamo a interrompere un particolare processo in due modi, quando impara a sbarazzarsene di uno, incontra ancora due ostacoli e, nel frattempo, abbiamo tempo per sviluppare altri processi. Fastidi a lui.

E non ce n'è bisogno leggere il Sun Tzu saperlo!

Comprendi un po 'di malattie opportunistiche:

Le malattie opportunistiche, l'influenza, devo chiarire, non è una di queste, quindi non è necessario temerla; le malattie opportunistiche sono malattie legate all'AIDS e/o correlate o che definiscono, che in portoghese o spagnolo dovrebbero essere trattate come AIDS, "Sindrome da immunodeficienza acquisita.

Due o tre settimane fa quando c'è stato un evento affascinante! Questo dopo che furono finite in cinque ore trascorse nel seminterrato di un ospedale, esaminate mediante "scintigrafia". Va detto che questa è medicina nucleare, e questo giustifica l'essere nel quarto seminterrato.

Ebbene, è stato dopo tutto questo che, tornando lentamente, l'ho catturato, perché questa è la mia natura, questo frammento di conversazione telefonica (o telecamera, non lo so nemmeno).

Questo frammento conteneva questa espressione:

— “…poverino, devi farlo questo esame e abbi cura di te. o un'influenza ti ucciderà“!

 Sette sono i processi conosciuti nel ciclo di vita dell'HIV,

Il ciclo riproduttivo del virus dell'AIDS, che ha bisogno di essere combattuto, fermato, in modo che non possa fare copie di se stesso e, in questo modo, spostarci da un semplice caso di infezione da HIV ad un caso molto più complicato di AIDS, immunodeficienza acquisita sindrome, questo Il ciclo di vita del virus dell'AIDS è tipicamente diviso in 7 fasi distinte, dall'attaccamento del virus alla cellula ospite al germogliamento di nuovi virioni dell'HIV a flusso libero.(Fotografia). I passaggi sono descritti in ordine sequenziale come segue:

  1. Annessione
  2. Collegamento e unione
  3. Scartare
  4. Trascrizione e traduzione
  5. Integrazione
  6. montaggio
  7. Maturazione e germogliamento

Interrompere qualsiasi fase del ciclo di vita e il successivo non può verificarsi, rendendo impossibile la moltiplicazione del virus e diffondere.

In questo modo, mantieni la tua carica virale non rilevabile, quindi, solo per te, l'idea di avere una relazione senza preservativo con una persona che non ha l'HIV può essere valida e accettabile!

A condizione, ovviamente, che tu le faccia sapere, di volta in volta, a riguardo. Non funziona per me!

Questo ferma il progressivo aumento di carica virale. Dà tempo al sistema immunitario di cacciare e uccidere tutte le particelle virali in “libertà” nel flusso sanguigno; impedendogli così invadere altre cellule, perché è di questo che si tratta, e di renderli schiavi, perché si tratta anche di quello, impedendo loro di lavorare per l'HIV fino alla morte, perché si tratta anche di quello, e quindi è molto chiaro perché lo odio! Mai! Non provare mai odio per niente!

Attaccamento virale

Una volta che l'HIV entra nel corpo (in genere attraverso il contatto sessuale, l'esposizione al sangue o la trasmissione da madre a figlio), cerca una cellula ospite per riprodursi. L'host in questo caso è il Cellula T CD4 utilizzato per segnalare una difesa immunitaria.

Per infettare la cellula, l'HIV deve essere intrappolato mediante un sistema di blocco e chiave. Le chiavi sono proteine ​​sulla superficie dell'HIV che si legano a una proteina di cortesia nella cellula CD4 proprio come una chiave si inserisce in una serratura. Questo è ciò che è noto come Attaccamento virale.

L'attaccamento virale può essere bloccato da un farmaco di classe inibitore chiamato Selzentry (Maraviroc).

Uno dei miei cugini considera fantastica la catena di cose e fattori che coinvolgono il nome di questo medicinale!

- "Una follia"! Lei dice.

 

Rilegatura e unione

Una volta connesso alla cella, L'HIV inietta le proprie proteine nei fluidi cellulari (citoplasma) della cellula T. Ciò provoca una fusione della membrana cellulare con l'involucro esterno del virione dell'HIV. Questa è la fase nota come fusione virale. Una volta fuso, il virus è in grado di entrare nella cella.

Un farmaco iniettabile per l'HIV chiamato Fuzeon (enfuvirtide) è in grado di interferire con la fusione virale.

 

Discesahttps://soropositivo.org/o-ciclo-de-vida-do-hiv-e-sua-importancia/https://soropositivo.org/o-ciclo-de-vida-do-hiv-e-sua-importancia/figa

L'HIV usa il suo materiale genetico (RNA) per riprodursi dirottando la macchina genetica della cellula ospite. In tal modo, può produrre più copie di se stesso. Il processo, chiamato di rivestimento virale, richiede che il rivestimento protettivo attorno all'RNA venga sciolto. Senza questo passaggio, la conversione dell'RNA in DNA (gli elementi costitutivi di un nuovo virus) non può avvenire.

Trascrizione e traduzione

E così, una volta nella cellula, l'RNA di un singolo filamento di HIV deve essere convertito in DNA a doppio filamento. Lo fa con l'aiuto dell'enzima chiamato trascrittasi inversa.

Per la trascrizione inversa utilizza blocchi di cellule T per trascrivere letteralmente il materiale genetico al contrario.

Dall'RNA al DNA e spiega a cella schiavizzata come eseguire determinate attività.

Per questo è come l'RNA, una volta convertito in DNA, che il macchinario genetico ha la codificazione necessaria per condurre la replicazione virale!

È il nostro corpo che lavora contro di te. Comprenderlo e odiarlo. Ma non odiarlo!

I farmaci chiamati inibitori della trascrittasi inversa possono bloccare completamente questo processo. Tre categorie di farmaci, gli inibitori nucleosidici della trascrittasi inversa (NRTI), gli inibitori nucleotidici della trascrittasi (NtRTI) e gli inibitori non nucleosidici della trascrittasi inversa (NNRTI), contengono imitazioni difettose delle proteine ​​che si inseriscono nel DNA in via di sviluppo. In questo modo, il filamento di DNA a doppio filamento non può essere completamente formato e la replicazione è bloccata.

Ziagen (abacavir), Sustiva (efavirenz), Viread (tenofovir) e Pifeltro (doravirina) sono solo alcuni degli inibitori della trascrittasi inversa comunemente usati per trattamento dell'HIV.

Integrazione dell'HIV VIRAL RNA nel DNA delle cellule umane

Affinché l'HIV possa dirottare le macchine genetiche della cellula ospite, deve integrare il DNA appena formato nel nucleo della cellula. Droghe chiamati inibitori dell'integrasi sono altamente in grado di bloccare la fase di integrazione bloccando l'enzima integrasi utilizzato per trasferire materiale genetico.

Isentress (raltegravir), Tivicay (dolutegravir) e Vitekta (elvitegravir) sono tre inibitori dell'integrasi comunemente prescritti.

HIV Montage

Una volta che l'integrazione è avvenuta, l'HIV deve produrre blocchi di proteine ​​che utilizza per assemblare nuovi virus. Lo fa con l'enzima proteasi, che taglia le proteine ​​in pezzi più piccoli e poi unisce i pezzi in nuovi virioni dell'hiv completamente formati. Una classe di farmaci chiamati inibitori della proteasi può bloccare efficacemente il processo di assemblaggio.

Prezista (darunavir) e Reyataz (atazanavir) sono due degli inibitori della proteasi di ultima classe in grado di prevenire l'assemblaggio virale. IO, Claudio Souza, Ho preso Atazanavir (reyataz)

Maturazione e germogliamento della parte finale del ciclo di vita dell'HIV

Uno dei virioni è montato, attraversano la fase finale quando i virioni maturi germogliano letteralmente dalla cellula ospite infetta. Una volta immessi in libera circolazione, questi virioni iniziano ad infettare un'altra cellula ospite e avviare il ciclo di replica nuovamente.

Non ci sono farmaci che possono prevenire processo di maturazione e germogliamento.

La durata media della vita delle cellule ospiti che producono virus è breve, circa due giorni. Ogni cellula infetta può produrre una media di 250 nuovi virioni dell'HIV prima di fallire e morire.

  1. Sì, il sesso orale può trasmettere l'HIV.
  2. Comprendi di più su test di carica virale.
  3. Ulteriori informazioni sulla parola sieropositivi.
  4. Non usare droghe.
  5. Le droghe sono la fine del pungiglione. Ma se non riesci a smettere di usarlo, non condividere aghi e siringhe!
  6. HIV e AIDS ben spiegati
  7. Un po 'di più sull'HIV e l'AIDS
  8. Il peggior sintomo dell'HIV è il pregiudizio - Cheesy? Cliché? Forse. Purtroppo è una verità che vorrei poter cancellare o dimenticare.
  9. HIV e AIDS, alcuni sintomi e segni
  10. Ecco il modo per tornare all'inizio di Blog sieropositivi

 

Ricevi aggiornamenti direttamente sul tuo dispositivo gratuitamente

Avete qualcosa da dire? Dillo!!! Questo blog, e il mondo, è molto meglio con gli amici!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. ACCETTO Vedi tutto

Privacy & Policy Cookie
Stili di vitaViaggiModabellezza