C'è vita con l'HIV

Guarda! C'è vita con l'HIV

Cos'è la carica virale?

L'obiettivo del test per la carica virale è semplice: meno copie di HIV nel sangue, meglio è. All'inizio del trattamento, i test della carica virale forniscono le misurazioni di base rispetto alle quali vengono confrontati i test successivi.

Ogni calo di dieci volte della carica virale è considerato una caduta in un tronco. Ad esempio, se la carica virale scende da 50.000 copie / mL a 500 copie / mL, si dice che il paziente abbia una doppia caduta della carica virale

Cos'è la carica virale dell'HIV?

Sì, cos'è la carica virale dell'HIV è una domanda posta in questi giorni, con una tale frenesia che mi stupisce persino. Ho sentito che "oggi puoi essere non rilevabile"!

Si è vero. Oggi puoi mantenere la tua carica virale non rilevabile! Ma nel maggio 1997 ero, sì, con la carica virale non rilevabile!

Non è una novità! lasciami allungare il ragionamento, prova a seguirci!

La carica virale dell'HIV è una misura della quantità di HIV che circola nel tuo sangue se sei sieropositivo. Carica virale viene utilizzato per determinare l'efficacia dei suoi farmaci antiretrovirali e può anche informare i medici quando il trattamento sta fallendo o non sta assumendo i farmaci come prescritto.

Obiettivi della terapia antiretrovirale

L'obiettivo della terapia contro l'HIV è impedire la riproduzione dell'HIV, con l'obiettivo di ridurre la popolazione virale (carica virale) a un livello non rilevabile. Il livello non rilevabile e le copie dell'RNA virale dell'HIV non implica che non ci sia HIV NELLA CATENA SANGUIGNA!

Nemmeno che il virus sia stato completamente rimosso dal tuo corpo; significa semplicemente che nessun virus può essere rilevato utilizzando le tecnologie di test attualmente disponibili. Una volta interrotto l'ART, il virus invariabilmente replicherà se stesso (si riprodurrà di più e meglio dei conigli) e inizierà a replicarsi di nuovo.

È importante notare che il file Carica virale HIV può variare durante il test del sangue o di altri fluidi corporei. 

Ad esempio, una carica virale non rilevabile nel sangue non significa necessariamente che tu non sia rilevabile nello sperma. 

Questo fenomeno, noto come spargimento virale,può aumentare il rischio di trasmissione da persone che altrimenti sarebbero considerate esenti da virus.

La vita con l'HIV può essere bella

Le persone con una carica virale incontrollata rischiano di subire gravi danni al proprio sistema immunitario, alcune addirittura irreversibili! E questo danno può rendere il tuo corpo Venerabile a un numero crescente di infezioni opportunistiche, molte delle quali fatali, conseguenze o io, Claudio, i mulini a faccia mi preferisco alla morte per vivere come sono arrivato a vedere dal vivo alcune persone. Sono io che parlo per me stesso, delle mie preferenze personali, quindi del fatto che amo la vita come poche persone potrebbero capire, tenendo sempre presente quello che diceva Rubem Fonseca:

´ "La vita è un'entità estetica"!

Come vengono eseguiti i test di carica virale?

Il tuo medico di solito disegna una volta ogni tre o sei mesi per misurare la tua carica virale. Test di carica virale quantitativa quelli più giovani e ultra sensibili possono rilevare l'attività virale da cinque copie / mL a oltre 1.000.000 di copie per millilitro (copie / mL).

Al contrario, i test qualitativo La carica virale dell'HIV viene utilizzata semplicemente per confermare la presenza dell'HIV e viene comunemente utilizzata per testare neonati e neonati nati da madri sieropositive.

Il test prevede una semplice raccolta di sangue che richiede 6 ml di sangue (circa un cucchiaino e un cucchiaino). Devi digiunare o evitare i farmaci prima che il sangue venga prelevato.

Interpretazione dei risultati

L'obiettivo del test per la carica virale è semplice: meno copie di HIV nel sangue, meglio è. All'inizio del trattamento, i test della carica virale forniscono le misurazioni di base rispetto alle quali vengono confrontati i test successivi.

Ogni calo di dieci volte della carica virale è considerato una caduta in un tronco. Ad esempio, se la carica virale scende da 50.000 copie / mL a 500 copie / mL, si dice che il paziente abbia una doppia caduta della carica virale.

In generale, con l'attuale generazione di farmaci per l'HIV, ci si può aspettare di avere una carica virale non rilevabile ovunque tra due e nove mesi dopo l'inizio dell'ART. 

Sebbene la velocità con cui si ottiene la soppressione possa variare, tende ad essere più lenta nelle persone che hanno ritardato l'inizio del trattamento e hanno subito gravi danni immunitari.

Lo misuriamo contando CD4 di una persona che quantifica quante cellule T CD4 difensive rimangono nel sangue. Può avere una persona con una normale funzione immunitaria tra 500 e 1.500 cellule / mL, mentre le persone con un sistema immunitario compromesso avranno meno di 300 cellule / mL.

Inoltre, se una persona ha sviluppato o acquisito resistenza a uno qualsiasi dei farmaci da prescrizione, anche la probabilità di soppressione virale può essere gravemente compromessa. In questo caso, il trattamento dovrà essere modificato dopo che i test genetici (genotipizzazione) hanno rivelato a quale farmaco o farmaci il paziente è resistente.

Benefici della soppressione virale

L'obiettivo della terapia contro l'HIV è sostenere cariche virali non rilevabili per molti anni, il che non solo preserva le future opzioni di trattamento, ma riduce il rischio di malattie gravi del 53% (secondo uno studio del 2011 nel New England Journal of Medicine).

Inoltre, sostenere un virus virale non rilevabile riduce significativamente la possibilità di trasmettere il virus ad altri, una strategia di prevenzione nota come trattamento come prevenzione (TasP).

Ricerca attuale hanno dimostrato che avere e mantenere una carica virale non rilevabile elimina il rischio di trasmettere l'HIV a un partner non infetto, sia per sesso anale, vaginale che orale.

Ricorda: per quanto spaventoso possa essere il tuo primo risultato in un test della carica virale, tutto ciò che devi fare è mantenere il trattamento e la regolarità sotto la disciplina spartana, il controllo draconiano e il pugno teutonico.

Non esiste virus che possa sovvertire la volontà umana e la determinazione a vincere e vivere!

C'è vita con l'HIV

Tradotto da Cláudio Souza do Originale in Cos'è la carica virale dell'HIV e perché è importante?

Rodger, A .; Cambiano, V .; Bruun, T. et al. Rischio di trasmissione dell'HIV attraverso rapporti sessuali senza condom in coppie gay sierodifferenti con partner sieropositivo che assumono terapia antiretrovirale soppressiva (PARTNER): risultati finali di uno studio multicentrico, prospettico, osservazionale. Lancet. 2019 maggio 2; pii: S0140-6736 (19) 30418-0. Fa male:10.1016/S0140-6736(19)30418-0

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Parla con Claudio Souza