C'è vita con l'HIV

Guarda! C'è vita con l'HIV

Test della carica virale dell'HIV o cosa fare?

La carica virale dell'HIV e la conta dei CD4 vengono eseguiti appena prima di iniziare il trattamento

Carica virale se sei in trattamento per l'HIV

La tua carica virale dovrebbe iniziare a diminuire non appena inizi il trattamento. Fare il giusto trattamento ogni giorno offre le migliori possibilità di lavorare.

Se ha difficoltà a prendere il trattamento. Ed è importante parlare con il tuo medico o un altro professionista della stessa squadra!

Il medico controllerà la sua carica virale entro un mese dall'inizio del trattamento.

Se tutto va bene, di nuovo a tre e sei mesi dall'inizio del trattamento.

Se la carica virale diminuisce dopo quattro settimane dall'inizio dell'ART.

Ciò indica che è possibile arrivare al punto di avere una carica virale non rilevabile.

Io, Cláudio, non ho mai avuto queste difficoltà. Una disciplina spartana nella mia vita, ho viaggiato per 180 chilometri avanti e indietro per prendere medicine!

Il raggiungimento della carica virale con questa prima combinazione di farmaci anti-HIV ci garantisce un tiro lungo in termini terapeutici. 

Sono rimasta per 12 anni con un solo schema.

Quando è stato cambiato, è successo puramente e semplicemente per un maggiore comfort. E nota:

Se per qualche motivo avessi avuto problemi con questa terapia antiretrovirale, potrei tornare al regime precedente.

C'è vita con l'HIV. Ma questa non è una passeggiata in piazza!

È importante che tu capisca due cose:

La carica virale non rilevabile non è una cura! Si aprirà in un'altra scheda

E il tuo test HIV non ti darà alcun reagente dopo l'esame non è rilevabile! Il tuo test cerca gli anticorpi

E trovo interessante che tu ci pensi, mio ​​illustre lettore:

Avevo un grande amico. Amaryllis. Mi ha detto di aver aperto il matrimonio, dicendo questo, come mi ha detto:

- "Ascoltami": non sono stupido. So come sono gli uomini e tutto quello che chiedo è che quando sei con qualcun altro da qualche parte, proteggiti. Non portare l'HIV nelle nostre vite "

 

E Mané non era in grado di fare il semplice. Amarílis ha perso la vita nel 2003/2004, a causa di complicazioni con un linfoma non Hodgkins.

Ed eravamo tutti spaventati e sbalorditi.

La sua carica virale non era rilevabile!

Era una grande amica e mi ha trattato con una dignità unica quando ho cercato di togliermi la vita nel 2002. 

Il percorso per me non era questo bellissimo tracciato con pavimento in cemento.

Come questo:

L'obiettivo del trattamento dell'HIV è una carica virale non rilevabile. 

Andrà tutto bene se la tua carica virale è scesa a livelli non rilevabili in tre o sei mesi. In caso contrario, il medico ti parlerà delle possibili ragioni di ciò e discuterà cosa fare dopo.

Il test della carica virale non rilevabile è il tuo graal

Una volta che hai una carica virale non rilevabile, la tua carica virale verrà monitorata ogni tre o quattro mesi.

Se hai una carica virale non rilevabile da un po 'di tempo e stai andando bene con il trattamento, il tuo medico può offrire la possibilità di misurare la tua carica virale ogni sei mesi o ogni anno.
Tutti i test della carica virale hanno un punto limite al di sotto del quale non possono rilevare in sicurezza l'HIV. Questo è chiamato limite di rilevamento. Quando la tua carica virale è inferiore al livello del test specifico utilizzato, è considerata non rilevabile.
Ma se esegui un test con una sensibilità maggiore, a seconda di questo livello, la tua carica virale potrebbe non essere rilevabile.

Mi sentirei molto a disagio in mezzo a questo paradosso ed è da questo paradosso che si diffondono le mie attenzioni e le mie avvertenze, diffuse in quasi tutti i post di cui si parla "I = I"!

L'acuità del test e del non rilevabile è uguale a Non trasmettitore

Se la carica virale non è rilevabile in 40, come lo è in Brasile e in 26 in un esame di maggiore accuratezza, dove sta la sicurezza?

I test più comuni possono avere un limite di rilevamento inferiore di 20 40 50 o copie / ml. In alcuni paesi, potrebbe essere il limite inferiore di rilevamento per il test 200 copie / ml.

Nella ricerca che ha dimostrato che "non rilevabile = non trasferibile", la soglia utilizzata è stata di 200 copie / ml. Se hai mantenuto una carica virale inferiore a 50 copie / ml per almeno sei mesi e continua ad avere una buona adesione, non vi è alcun rischio di trasmettere l'HIV a un partner sessuale.

Il modo in cui vengono riportati i risultati dei test può variare. Il test di carica viralepossono offrire risultati come "<20", "<50", "non rilevabile", "non rilevato" (ND), "target non rilevato" (TND), "sotto il limite di rilevamento" o "zero". E potrebbe non essere zero ma sì. 

Puoi infettare una persona. Il preservativo evita questo e molte altre cose. La sifilide, per esempio

Nascosto, non sfuggito. È lì, in agguato

Paser del livello di HIV è così basso da misurare, l'HIV non dal tuo corpo.

Potrebbe essere ancora presente nel sangue, ma in quantità troppo basse per essere misurate. I test della carica virale misurano solo i livelli di HIV nel sangue, che possono essere diversi dalla carica virale in altre parti del corpo, ad esempio, nei fluidi genitali, nell'intestino o nei linfonodi.

😤😡Questo estratto dal testo che parla delle potenziali differenze tra la carica virale nel sangue e nei fluidi genitali mi fa classificare l'affermazione degli scienziati sulla carica virale non rilevabile come non trasferibile come spericolata! Con il perdono di Temer 😡😤

Perché è bene avere una carica virale non rilevabile

Avere una carica virale non rilevabile è importante per diversi motivi. Prima di tutto, poiché il tuo sistema immunitario è in grado di riprendersi e rafforzarsi, significa che hai un rischio molto basso di ammalarti di HIV. 

Riduce anche il rischio di sviluppare altre malattie gravi. Ci sono prove che la presenza di HIV (soprattutto una carica virale più elevata) può aumentare il rischio di malattie cardiovascolari (malattie come malattie cardiache e colpi).

In secondo luogo, avere una carica virale non rilevabile significa che il rischio che l'HIV diventi resistente ai farmaci anti-HIV che stai assumendo è piccolo.

Ecco perché devi prendere i tuoi farmaci "quel modo".

Infine, avere una carica virale non rilevabile significa che tu potresti non essere in grado di non trasmettere l'HIV durante il sesso.

Una voce in mezzo alla folla: la differenza tra l'ottimista e il pessimista è il livello di conoscenza esponenzialmente maggiore.

Ed è davvero, davvero, davvero, davvero triste incontrare i miei eroi E mi congratula sapere che ogni persona che vedo e capisco come ragionevole è d'accordo con me. Vivere con una carica virale non rilevabile e non usare il preservativo può avere conseguenze negative.

Inoltre, è una responsabilità molto alta da assumersi. ci hai mai pensato?

Tuttavia, sebbene la considero un'affermazione inadeguata, non sono d'accordo.

Per me, questa è un'area molto sfocata, difendo, oggi, domani, il tuo diritto di sposare e propagare queste ETuttavia, però, mi riservo il diritto di esprimere i miei dubbi e le mie paure con la stessa energia, andando oltre la morte, se necessario!

Carica virale rilevabile se lo sei sotto trattamento contro l'HIV

Raggiungendo livelli non rilevabili entro tre o sei mesi, il medico ti parlerà del tuo trattamento attuale.

Possono farti alcune domande dettagliate su come e quando prendi i tuoi farmaci anti-HIV.

E se hai assunto contemporaneamente altri farmaci, inclusi farmaci da prescrizione, da banco, a base di erbe o droghe ricreative.

Questo perché la mancanza di un trattamento regolare o l'interazione con altri farmaci può rendere i livelli di farmaci anti-HIV nel tuo corpo troppo bassi per il lavoro.

Un breve sguardo alla genotipizzazione.

Puoi fare un esame del sangue per controllare il livello di farmaci anti-HIV nel sangue e per vedere se il tuo HIV ha sviluppato resistenza a qualsiasi farmaco. ecco perché viene eseguita la genotipizzazione.

A cosa serve il test di genotipizzazione?

Che cosa è genotipizzazione per l'HIV e cosa serve? "IL genotipizzazione è esame che informa il codice genetico del virus. Quindi è possibile confrontare il genoma con cui la persona è stata infettata con ciò che è considerato 'selvaggio', cioè che non ha mutazioni che resistono agli antiretrovirali. del 13

- Fonte di genotipizzazione HIV: a cosa serve? - Viva Cazuza

Può essere un segno della necessità di cambiamento nell'ARTE

Quindi discuteranno le opzioni con te. Ciò può comportare la modifica dei farmaci anti-HIV per trovare una combinazione che funzioni per te.

Avere una carica virale rilevabile durante il trattamento per l'HIV può significare che il tuo HIV può diventare resistente non solo ai farmaci anti-HIV che stai assumendo, ma anche ad altri farmaci anti-HIV simili.

https://soropositivo.org/2020/07/12/hiv-e-linfonodos-e-ganglios-linfaticos-e-hiv/

Tante cose causano "nausea", nodi ingrossati o dolorosi, i cosiddetti linfonodi reattivi".

Se stai assumendo un trattamento per l'HIV e hai una carica virale non rilevabile e hai un test che mostra una carica virale rilevabile, dovrai eseguire un altro test per confermare il risultato. Potrebbe essere solo quella che viene chiamata carica virale "blip".

Se ulteriori test mostrano ancora che la tua carica virale è diventata nuovamente rilevabile, probabilmente dovrai cambiare il trattamento per l'HIV. Il tuo medico discuterà con te le tue opzioni.

Viral Blipe - “Il piccolo salto del sismografo”!

https://soropositivo.org/2016/03/09/blipes-virais/

Le persone con una carica virale non rilevabile a volte sperimentano ciò che viene chiamato un "blip" sulla loro carica virale. La tua carica virale aumenta da non rilevabile a un livello basso, ma rilevabile, prima che diventi nuovamente non rilevabile nel test successivo.

I segnali di carica virale non mostrano necessariamente che il trattamento per l'HIV non funziona più. Ci sono diverse teorie sui motivi dei blip. Ciò include variazioni nei processi di laboratorio o infezioni come raffreddore o influenza.

Se la tua carica virale rimane sopra rilevabile in due test consecutivi, o forse se hai blip molto frequenti, il tuo medico discuterà le possibili cause e se è necessario modificare il trattamento.

Carica virale e trasmissione sessuale dell'HIV

Se hai un'elevata carica virale nel sangue, potresti anche avere un'alta carica virale in altri fluidi corporei, incluso lo sperma o il liquido vaginale. Nelle prime settimane dopo aver contratto l'HIV, la carica virale è solitamente estremamente alta. Le persone con elevate cariche virali sono più contagiose e possono trasmettere l'HIV più facilmente. D'altra parte, se l'HIV nel sangue non è rilevabile, lo è probabile (…) che non è rilevabile nel tuo sperma, fluido dalla vagina o anche dal retto.

Avere una carica virale non rilevabile significa che non trasmetterai l'HIV durante il sesso.

Nel 2011, un ampio studio scientifico ha rilevato che il trattamento dell'HIV riduce del 96% il rischio di trasmissione dell'HIV a un partner eterosessuale comune. L'unico motivo per cui non era al 100% è che una persona nello studio ha contratto l'HIV, ma solo pochi giorni prima o dopo che il partner ha iniziato il trattamento.

Che bella frase. È menzionare il futuro del passato come certezza!

Ho camminato così tanto in questo labirinto di ipotesi che ho imparato a stargli lontano. È un campo minato e ogni mina scaduta può portarti faccia a faccia con un vetro trasparente. Un piccolo passo indietro per favore!

Studi sui partner

I risultati finali degli studi PARTNER 1 e PARTNER 2 sono stati annunciati rispettivamente nel 2016 e nel 2018. Tra i due, hanno reclutato 972 coppie gay e 516 coppie eterosessuali, in cui un partner aveva l'HIV e l'altro no. In tutto lo studio, le coppie gay hanno avuto 77.000 atti di sesso penetrante senza preservativo e le coppie eterosessuali 36.000 atti. 

Gli studi PARTNER non hanno trovato una singola trasmissione dell'HIV da un partner HIV positivo che aveva una carica virale non rilevabile (inferiore a 200 copie / ml).

Nel 2017, uno studio simile esclusivamente su 343 coppie gay, Gli opposti si attraggono, inoltre, non ha trovato trasmissioni da partner con carica virale non rilevabile in 17.000 atti di sesso anale senza preservativo.

Molte persone con HIV arrivano al punto di non essere contagiose e il sollievo associato all'ansia per la trasmissione sono benefici molto importanti del trattamento dell'HIV. Puoi considerare la tua carica virale e la probabile contagiosità quando pensi al sesso sicuro.

Preservativi

Se vuoi smettere di usare il preservativo, è importante attendere sei mesi dopo il tuo primo test di carica virale non rilevabile per assicurarti che il trattamento funzioni. È anche importante discutere attentamente questo problema con i tuoi partner e assicurarti che anche loro siano a loro agio con la decisione. Spiegare cosa significhi una carica virale non rilevabile può ridurre l'ansia dei partner HIV negativi riguardo alla trasmissione dell'HIV, ma queste informazioni potrebbero essere nuove per loro. 

Il testo continua dopo la chiamata

https://soropositivo.org/2019/06/10/antirretrovirais-o-que-e-o-abacavir/

Sebbene il trattamento per l'HIV e una carica virale non rilevabile proteggano i tuoi partner dall'HIV, non proteggono te o te dagli altri. infezioni trasmesse sessualmente (Malattie sessualmente trasmissibili). Inoltre, in alcuni paesi, il sesso senza preservativo e senza rivelare il proprio stato di HIV è un reato, indipendentemente dalla probabilità di trasmissione dell'HIV. Se stai utilizzando un trattamento per l'HIV per prevenire la trasmissione sessuale, si consiglia di controllare il cosiddetto TasP (Treatment as Prevention) più spesso (ogni tre o quattro mesi) di quanto potrebbe essere il caso. Questo per verificare se la tua carica virale non è ancora rilevabile.

Analizzando insieme CD4 e carica virale

Se non sei attualmente in trattamento per l'HIV, analizzare la tua carica virale e la conta delle cellule CD4 può aiutare a prevedere il tuo rischio di ammalarti di HIV in futuro. Sebbene il numero di CD4 sia l'indicatore principale utilizzato dal medico per monitorare la salute del sistema immunitario, anche il test della carica virale può fornire informazioni importanti.

Segue dopo la chiamata dell'articolo qui sotto.

CD4

Tra le persone con lo stesso numero di cellule CD4, la ricerca ha dimostrato che quelle con una carica virale più elevata tendono a sviluppare sintomi e svilupparsi malattie opportunisticheè più veloce di quelli con meno carica virale.

Inoltre, tra le persone con la stessa carica virale, quelli con meno cellule CD4 tendono ad ammalarsi più rapidamente.

La conta delle cellule CD4 è molto importante in questo contesto

Collegamenti interni in questo testo

  • Maggiori informazioni sull'importanza di prova la tua carica virale! Quando viene valutata la nostra carica virale, voi e i medici saprete meglio se il trattamento sta dando buoni risultati o meno. Ci vuole disciplina per mantenere il trattamento e ci sono molte app che possono aiutarti in questo. Uso MedSafe. Non stabilisco un collegamento, perché lo consideravo meglio così.
  • Perché testare  il conteggio dei CD4 nel flusso sanguigno sapremo quanto è suscettibile ad altri inconvenienti che puoi evitare con una semplice chemioprofilassi.

Parlare della tua carica virale è sempre molto importante:

E prima ti metti alla prova, maggiori possibilità avrai di non sviluppare l'AIDS! Anche se una persona che era ed era una persona con l'AIDS (io, per esempio) sarà sempre possibile vivere una lunga vita con l'AIDS! Avere una lunga vita con l'AIDS è molto più possibile che essere uno in più, il diciottesimo, per esempio, che essere uno in più tra quelli che hanno schivato il HIV! 

https://soropositivo.org/2019/05/20/infeccoes-oportunistas-ois-e-importante-saber-2/

Questa pagina è stata rivista a maggio 2017. Dovrebbe essere aggiornata a maggio 2020. - Recensione dell'autore, Roger Pebody non è stato ancora introdotto.

 

 

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Parla con Claudio Souza