C'è vita con l'HIV

Tubercolosi - I fatti - Le basi

Tubercolosi - Nozioni di base sulla tubercolosi 

La tubercolosi (TB) è causata da un batterio chiamato Mycobacterium tuberculosis. I batteri di solito attaccano i polmoni, ma i batteri della tubercolosi possono attaccare qualsiasi parte del corpo, come i reni, la colonna vertebrale e il cervello. Non tutte le persone infettate dai batteri della tubercolosi si ammalano. Di conseguenza, ci sono due condizioni correlate alla TB: infezione da TB latente (LTBI) e malattia da TB. Se non trattato adeguatamente, la tubercolosi può essere fatale.

 

Come si diffonde la TB

 

I batteri della tubercolosi si diffondono nell'aria da una persona all'altra. I batteri della tubercolosi vengono rilasciati nell'aria quando una persona con tubercolosi ai polmoni o alla gola tossisce, parla o canta. Le persone vicine possono respirare questi batteri e infettarsi.

La tubercolosi NON viene trasmessa a

  • stringere la mano a qualcuno,
  • condividere cibo o bevande,
  • toccare lenzuola o sedili del water,
  • condivisione di spazzolini da denti
  • bacio

Quando una persona respira i batteri della tubercolosi, i batteri possono stabilirsi nei polmoni e iniziare a crescere. Da lì, possono spostarsi attraverso il sangue verso altre parti del corpo, come i reni, la colonna vertebrale e il cervello.

La tubercolosi ai polmoni o alla gola può essere contagiosa. Ciò significa che i batteri possono diffondersi ad altre persone. La tubercolosi in altre parti del corpo, come i reni o la colonna vertebrale, generalmente non è infettiva.

Le persone con tubercolosi hanno maggiori probabilità di trasmetterla alle persone con cui convivono ogni giorno. Ciò include familiari, amici e colleghi al lavoro o a scuola.

Infezione tubercolare latente e malattia tubercolare

Non tutte le persone infettate dal batterio della tubercolosi si ammalano. Di conseguenza, ci sono due condizioni correlate alla tubercolosi: infezione da tubercolosi latente e malattia da tubercolosi.

Infezione da tubercolosi latente

I batteri della tubercolosi possono vivere nel corpo senza farti ammalare. Questa è chiamata infezione da tubercolosi latente. Nella maggior parte delle persone che respirano i batteri della tubercolosi e vengono infettati, il corpo è in grado di combattere i batteri per impedirne la crescita. Persone con infezione da tubercolosi latente:

  • non hanno sintomi
  • Non sentirti male
  • Non possono trasmettere i batteri della tubercolosi ad altre persone
  • Di solito hanno una reazione positiva al test cutaneo alla tubercolina o un esame del sangue positivo per la tubercolosi
  • Possono sviluppare la tubercolosi se non ricevono cure per la tubercolosi latente

Molte persone con infezione da tubercolosi latente non sviluppano mai la malattia. In queste persone, i batteri della tubercolosi rimangono inattivi per tutta la vita senza causare malattie. Ma in altre persone, specialmente quelle con un sistema immunitario debole, il batterio si attiva, si moltiplica e provoca la tubercolosi.

Evoluzione della malattia da tubercolosi

I batteri della tubercolosi si attivano se il sistema immunitario non può impedire loro di crescere. Quando i batteri della tubercolosi sono attivi (si moltiplicano nel corpo), si parla di malattia della tubercolosi. Le persone affette da tubercolosi sono malate. Possono anche diffondere i batteri alle persone con cui convivono ogni giorno.

Molte persone con infezione da TB latente non sviluppano mai la malattia. Alcune persone sviluppano la tubercolosi poco dopo essere state infettate (settimane), prima che il loro sistema immunitario possa combattere i batteri della tubercolosi. Altre persone possono ammalarsi anni dopo, quando il sistema immunitario si indebolisce per un altro motivo.

Per le persone il cui sistema immunitario è debole, in particolare quelle con infezione da HIV, il rischio di sviluppare la tubercolosi è molto maggiore rispetto alle persone con un sistema immunitario normale.

La differenza tra infezione tubercolare latente (ILTB) e malattia TB

Una persona con infezione da tubercolosi latente Una persona con malattia di tubercolosi
  • Non
  • hanno sintomi hanno sintomi che possono includere
    • una forte tosse che dura 3 settimane o più
    • dolore al petto
    • tosse con sangue o espettorato
    • debolezza o affaticamento
    • perdita di peso
    • Nessun appetito
    • brividi
    • febbre
    • sudorazione notturna
  • non sentirti male
  • generalmente si sente male
  • i batteri non possono diffondere la tubercolosi ad altri
  • può diffondere i batteri della tubercolosi ad altre persone
  • di solito ha un'infezione da test cutaneo o un risultato di analisi del sangue che indica la tubercolosi
  • di solito ha un test cutaneo o un risultato di analisi del sangue che indica un'infezione da tubercolosi
  • Ha una normale radiografia del torace e uno striscio di espettorato negativo
  • Può avere una radiografia del torace anormale o striscio o coltura di espettorato positivo
  • Hai bisogno di cure per l'infezione da TB latente per prevenire la malattia da TB
  • Hai bisogno di cure per curare la tubercolosi

Segni e sintomi della tubercolosi

Sintomi di TB dipendono da dove crescono i batteri della tubercolosi nel corpo. I batteri della tubercolosi di solito crescono nei polmoni (tubercolosi polmonare). La tubercolosi polmonare può causare sintomi come

  • tosse forte che dura 3 settimane o più,
  • dolore al petto,
  • tosse con sangue o espettorato (catarro all'interno dei polmoni)

Altri sintomi della tubercolosi sono

  • debolezza o affaticamento,
  • perdita di peso
  • senza
  • brividi
  • febbre
  • sudorazioni notturne

I sintomi della tubercolosi in altre parti del corpo dipendono dalla zona interessata.

Persone con infezione da tubercolosi latente non si sentono male, non hanno sintomi e non possono trasmettere la tubercolosi ad altre persone.

Fattori di rischio TB

 

Alcune persone sviluppano il Malattia di tubercolosi subito dopo essere stato infettato (settimane) prima che il tuo sistema immunitario possa combattere i batteri della tubercolosi. Altre persone possono ammalarsi anni dopo, quando il sistema immunitario si indebolisce per un altro motivo.

Complessivamente, circa il 5-10% delle persone infette che non ricevono cure per l'infezione latente da tubercolosi svilupperanno la malattia ad un certo punto della loro vita. Per le persone il cui sistema immunitario è debole, in particolare quelle con infezione da HIV, il rischio di sviluppare la tubercolosi è molto maggiore rispetto alle persone con un sistema immunitario normale.

In generale, le persone ad alto rischio di sviluppare la tubercolosi rientrano in due categorie:

  • Persone che sono state recentemente infettate da batteri della tubercolosi
  • Persone con condizioni mediche che indeboliscono il sistema immunitario

Persone che sono state recentemente infettate da batteri della tubercolosi

Quello include:

  • Stretti contatti di una persona con tubercolosi infettiva
  • Persone che sono migrate da aree del mondo con alti tassi di tubercolosi
  • Bambini sotto i 5 anni di età con test TB positivo
  • Gruppi con alti tassi di trasmissione della tubercolosi, come i senzatetto, i tossicodipendenti per via parenterale e le persone con infezione da HIV
  • Persone che lavorano o vivono con persone ad alto rischio di tubercolosi in strutture o istituzioni come ospedali, rifugi per senzatetto, istituti di correzione, case di cura e case per persone con HIV

Persone con condizioni mediche che indeboliscono il sistema immunitario

I neonati ei bambini piccoli hanno spesso un sistema immunitario debole. Altre persone possono anche avere un sistema immunitario debole, in particolare le persone con una di queste condizioni:

  • Infezione da HIV (il virus che causa l'AIDS)
  • Abuso di sostanze
  • Silicosi
  • Diabete mellito
  • Grave malattia renale
  • basso peso corporeo
  • Trapianto di organi
  • Cancro alla testa e al collo
  • Trattamenti medici, come corticosteroidi o trapianti di organi
  • Trattamento specializzato per l'artrite reumatoide o il morbo di Crohn

Esposizione alla tubercolosi Cosa fare se sei stato esposto alla tubercolosi

Potresti essere stato esposto ai batteri della TBC se trascorri del tempo con qualcuno con la TBC. I batteri della tubercolosi vengono rilasciati nell'aria quando una persona con tubercolosi attiva nei polmoni o nella gola, tossisce, starnutisce, parla o canta. Non puoi contrarre la tubercolosi con

  • Abiti
  • Bere tazze
  • Posate
  • Stretta di mano
  • Gabinetto
  • Altre superfici

Se pensi di essere stato esposto a qualcuno con la tubercolosi, dovresti contattare il tuo medico o il tuo dipartimento sanitario locale per fare un test cutaneo alla tubercolina o uno speciale esame del sangue per la tubercolosi. Assicurati di informare il medico o l'infermiere quando sei con la persona con tubercolosi.

È importante sapere che una persona esposta ai batteri della tubercolosi non è in grado di diffondere immediatamente i batteri ad altre persone. Solo le persone con tubercolosi attiva possono trasmettere i batteri della tubercolosi ad altri. Prima di poter trasmettere la tubercolosi ad altri, dovresti respirare i batteri della tubercolosi e essere infettato. Quindi, i batteri attivi dovrebbero moltiplicarsi nel tuo corpo e causare la tubercolosi attiva. A quel punto, puoi diffondere i batteri della tubercolosi ad altre persone. Le persone con tubercolosi hanno maggiori probabilità di diffondere i batteri alle persone con cui convivono ogni giorno, come familiari, amici, colleghi o scuola.

Alcune persone sviluppano la tubercolosi subito (settimane) dopo essere state infettate, prima che il loro sistema immunitario possa combattere i batteri della tubercolosi. Altre persone possono ammalarsi anni dopo, quando il sistema immunitario si indebolisce per un altro motivo. Molte persone con infezione da TB non sviluppano mai la malattia.

Prevenzione della tubercolosi

Prevenire che l'infezione da TB latente progredisca in malattia da TB

Molte persone con infezione da tubercolosi latente non sviluppare mai il file malattia. Ma alcune persone con infezione da tubercolosi latente hanno maggiori probabilità di sviluppare la tubercolosi rispetto ad altre. Quelli ad alto rischio di sviluppare la tubercolosi includono:

  • Persone con infezione da HIV
  • Persone che sono state infettate da batteri della tubercolosi negli ultimi 2 anni
  • Neonati e bambini piccoli
  • Persone che si iniettano droghe illegali
  • Persone che sono malate di altre malattie che indeboliscono il sistema immunitario
  • Gli anziani
  • Persone che non sono state trattate correttamente per la tubercolosi in passato

Se hai un'infezione tubercolare latente e fai parte di uno di questi gruppi ad alto rischio, dovresti assumere farmaci per prevenire lo sviluppo della tubercolosi. esistere varie opzioni di trattamento per l'infezione da tubercolosi latente. Tu e il tuo medico dovete decidere quale trattamento è meglio per voi. Se prende il medicinale secondo le istruzioni, può impedirti di sviluppare la tubercolosi. Poiché ci sono meno batteri, il trattamento dell'infezione latente da TB è molto più facile che curare la tubercolosi. Una persona con la tubercolosi ha molti batteri della tubercolosi nel corpo. Sono necessari vari farmaci curare la tubercolosi.

Impara di più riguardo Fattori di rischio TB.

Prevenzione dell'esposizione alla tubercolosi durante i viaggi all'estero

In molti paesi, la tubercolosi è molto più comune che negli Stati Uniti. I viaggiatori dovrebbero evitare contatti ravvicinati o periodi prolungati con pazienti affetti da tubercolosi noti in ambienti affollati e chiusi (ad esempio, cliniche, ospedali, prigioni o rifugi per senzatetto).

Sebbene il tubercolosi multiresistente (MDR) e ampiamente resistente (XDR) che si verificano a livello globale, sono ancora rari. I viaggiatori con infezione da HIV corrono un rischio maggiore se entrano in contatto con una persona con MDR TB e XDR.

Lo stesso viaggio aereo ha un rischio relativamente basso di infezione da tubercolosi di qualsiasi tipo. I viaggiatori che lavoreranno in cliniche, ospedali o altre strutture sanitarie in cui è possibile trovare pazienti affetti da tubercolosi dovrebbero consultare il controllo delle infezioni o specialisti della salute sul lavoro. Dovrebbero chiedere informazioni sulle procedure amministrative e ambientali per prevenire l'esposizione alla tubercolosi. Una volta che queste procedure sono in atto, misure aggiuntive possono includere l'uso di dispositivi di protezione respiratoria personale.

I viaggiatori che prevedono una possibile esposizione prolungata a persone affette da tubercolosi (ad esempio, coloro che sperano di contattare abitualmente popolazioni provenienti da cliniche, ospedali, prigioni o rifugi per senzatetto) dovrebbero sottoporsi a un esame della pelle o del sangue per la tubercolosi prima di lasciare gli Stati Uniti. Se la reazione del test è negativa, devono ripetere il test da 8 a 10 settimane dopo il ritorno negli Stati Uniti. Inoltre, il test annuale può essere consigliato a coloro che prevedono un'esposizione ripetuta o prolungata o un soggiorno prolungato per un periodo di anni. Poiché le persone infette da HIV hanno maggiori probabilità di avere una risposta ridotta ai test per la tubercolosi, i viaggiatori sieropositivi dovrebbero informare i loro medici sul loro stato di infezione da HIV.

Vaccini TB

Il vaccino contro la tubercolosi (BCG)

Bacille Calmette-Guérin (BCG) è un vaccino contro la tubercolosi (TB). Questo vaccino non è ampiamente utilizzato negli Stati Uniti, ma di solito viene somministrato a neonati e bambini piccoli in altri paesi in cui la tubercolosi è comune. BCG non protegge sempre le persone dalla tubercolosi.

Raccomandazioni BCG

Negli Stati Uniti, BCG dovrebbe essere preso in considerazione solo per persone altamente selezionate che soddisfano criteri specifici e in consultazione con uno specialista della tubercolosi. Gli operatori sanitari che considerano la vaccinazione BCG per i loro pazienti sono incoraggiati a discutere questo intervento con oda Programma di controllo della TB nella tua zona.

Per Bambini

La vaccinazione BCG deve essere presa in considerazione solo per i bambini con negativo Test TB e continuamente esposto, e non può essere separato dagli adulti che

  • non sono trattati o sono trattati in modo inefficace per la tubercolosi e il bambino non può ricevere un trattamento preventivo primario a lungo termine per l'infezione da tubercolosi; o
  • Avere la tubercolosi causata da ceppi resistenti a isoniazide e rifampicina.

Professionisti La vaccinazione BCG degli operatori sanitari deve essere presa in considerazione individualmente nei contesti in cui

  • Un'alta percentuale di pazienti con TB è infettata da ceppi di TB resistenti a isoniazide e rifampicina;
  • Vi è una trasmissione continua di ceppi di TB resistenti ai farmaci agli operatori sanitari ed è probabile una successiva infezione; o
  • Sono state implementate precauzioni complete per il controllo dell'infezione da TB, ma non hanno avuto successo.

Gli operatori sanitari considerati per la vaccinazione BCG devono essere istruiti sui rischi e sui benefici associati alla vaccinazione BCG e al trattamento dell'infezione latente da TB.

Test TB in persone vaccinate con BCG

Molte persone nate al di fuori degli Stati Uniti sono state vaccinate con BCG.

Le persone che sono state precedentemente vaccinate con BCG possono avere a test cutaneo per testare l'infezione da TB. La vaccinazione BCG può causare una reazione positiva a un test cutaneo TB. Una reazione positiva a un test cutaneo per la TB può essere dovuta al vaccino BCG stesso o all'infezione con i batteri della TB.

Esami del sangue per la tubercolosi (IGRA), a differenza del test cutaneo per la tubercolosi, non sono influenzati dalla precedente vaccinazione BCG e non dovrebbero dare un risultato falso positivo nelle persone che hanno ricevuto BCG.

Per i bambini sotto i cinque anni, il test cutaneo alla tubercolina è preferibile agli esami del sangue per la tubercolosi.

Un test cutaneo positivo per la tubercolosi o un esame del sangue per la tubercolosi indica solo che la persona è stata infettata dai batteri della tubercolosi. Non dice se la persona ha un'infezione tubercolare latente o se è progredita verso la tubercolosi. Altri test, come una radiografia del torace e un campione di espettorato, sono necessari per vedere se la persona ha la tubercolosi.

TBC e coinfezione da HIV

La tubercolosi è una grave minaccia per la salute, soprattutto per le persone che vivono con l'HIV. Le persone che vivono con l'HIV hanno maggiori probabilità di altre di ammalarsi di tubercolosi. In tutto il mondo, la tubercolosi è una delle principali cause di morte tra le persone che convivono con l'HIV.

Senza trattamento, come con altre infezioni opportunistiche, l'HIV e la tubercolosi possono collaborare per ridurre l'aspettativa di vita.

  • Qualcuno con tubercolosi non trattata, o infezione da tubercolosi latente e l'infezione da HIV è molto più probabile che si sviluppi TB durante la tua vita rispetto a qualcuno senza infezione da HIV.
  • Tra le persone con infezione da TB latente, l'infezione da HIV è il più forte fattore di rischio noto per la progressione a TB.
  • Una persona con infezione da HIV e tubercolosi ha una condizione che definisce l'AIDS.

Le persone con infezione da HIV che hanno anche un'infezione tubercolare latente o una malattia tubercolare possono essere trattate efficacemente. Il primo passo è garantire che le persone che vivono con l'HIV siano testate per l'infezione da TB. Se viene rilevata un'infezione da TB, sono necessari ulteriori test per escludere la malattia. Il passo successivo è iniziare il trattamento per l'infezione da tubercolosi latente o la malattia da tubercolosi in base ai risultati del test.

Trattamento

L'infezione latente da tubercolosi non trattata può progredire rapidamente verso la tubercolosi nelle persone che convivono con l'HIV, poiché il sistema immunitario è già indebolito. E senza trattamento, la tubercolosi può progredire dalla malattia alla morte.

Fortunatamente, ci sono diverse opzioni di trattamento per le persone che vivono con l'HIV e che hanno anche un'infezione da tubercolosi latente o una malattia da tubercolosi.

TB e diabete

Diabete è una malattia cronica (di lunga durata) che influenza il modo in cui il corpo trasforma il cibo in energia.

La tubercolosi (TB) è una grave minaccia per la salute, soprattutto per le persone che convivono con il diabete. Esistono due condizioni correlate alla tubercolosi: infezione da tubercolosi latente e malattia tubercolare. Le persone con infezione da TB latente non sono malate perché il corpo è in grado di combattere i batteri per impedirne la crescita. Le persone affette da tubercolosi sono malate e hanno la tubercolosi attiva perché il corpo non può fermare la crescita dei batteri. Le persone che vivono con il diabete e che sono anche infette da TB hanno maggiori probabilità di sviluppare la malattia e ammalarsi di TB.

Qualcuno con tubercolosi non trattata, infezione tubercolosi latente e il diabete hanno maggiori probabilità di svilupparsi tubercolosi di qualcuno senza diabete. Senza un trattamento adeguato, il diabete e la tubercolosi possono aumentare le complicazioni di salute.

  • Nel 2019, sono stati segnalati 8.916 nuovi casi di tubercolosi negli Stati Uniti.
  • Delle persone con diagnosi di TB nel 2019, il 20,7% ha riferito di avere il diabete.
  • 34,2 milioni di adulti negli Stati Uniti hanno il diabete.
Trattamento della tubercolosi

TB non trattata o infezione da tubercolosi latente può passare a Malattia di tubercolosi. La tubercolosi, senza trattamento, può progredire dalla malattia alla morte.

Fortunatamente, ci sono opzioni per  trattamento disponibile per le persone con diabete che hanno anche un'infezione da tubercolosi latente o una malattia da tubercolosi. Se a una persona viene diagnosticata un'infezione da tubercolosi, sono necessari ulteriori test per escludere la malattia. Le persone con infezione tubercolare latente o malattia tubercolare possono essere trattate efficacemente.

Prima di iniziare il trattamento per la tubercolosi o l'infezione da tubercolosi latente, i pazienti affetti da tubercolosi devono parlare con il proprio medico di qualsiasi altro farmaco che stanno assumendo, compresi i farmaci per il diabete. Alcuni farmaci usati per trattare la tubercolosi possono interagire con i farmaci usati per trattare il diabete.

TB e diabete

 

Diabete è una malattia cronica (di lunga durata) che influenza il modo in cui il corpo trasforma il cibo in energia.

La tubercolosi (TB) è una grave minaccia per la salute, soprattutto per le persone che convivono con il diabete. Ci sono due condizioni legate alla tubercolosi: infezione da tubercolosi latente e malattia tubercolare. Le persone con infezione da TB latente non sono malate perché il corpo è in grado di combattere i batteri per impedirne la crescita. Le persone affette da tubercolosi sono malate e hanno la tubercolosi attiva perché il corpo non può fermare la crescita dei batteri. Le persone che vivono con il diabete e che sono anche infette da TB hanno maggiori probabilità di sviluppare la malattia e ammalarsi di TB.

Qualcuno con tubercolosi non trattata infezione da tubercolosi latente e il diabete hanno maggiori probabilità di svilupparsi TB di qualcuno senza diabete. Senza un trattamento adeguato, il diabete e la tubercolosi possono aumentare le complicazioni di salute.

  • Nel 2019, sono stati segnalati 8.916 nuovi casi di tubercolosi negli Stati Uniti.
  • Delle persone con diagnosi di TB nel 2019, il 20,7% ha riferito di avere il diabete.
  • 34,2 milioni di adulti negli Stati Uniti hanno il diabete.
Trattamento¨ contro la tubercolosi

Tubercolosi o infezione non trattata TB latente può passare a Malattia di tubercolosi. La tubercolosi, senza trattamento, può progredire dalla malattia alla morte.

Fortunatamente, sono disponibili opzioni di trattamento per le persone con diabete che hanno anche un'infezione tubercolare latente o malattia tubercolare. Se a una persona viene diagnosticata un'infezione da tubercolosi, sono necessari ulteriori test per escludere la malattia. Le persone con infezione tubercolare latente o malattia tubercolare possono essere trattate efficacemente.

Prima di iniziare il trattamento per la tubercolosi o l'infezione da tubercolosi latente, i pazienti affetti da tubercolosi devono parlare con il proprio medico di qualsiasi altro farmaco che stanno assumendo, compresi i farmaci per il diabete. Alcuni farmaci usati per trattare la tubercolosi possono interagire con i farmaci usati per trattare il diabete.

 

 


Ricevi aggiornamenti direttamente sul tuo dispositivo gratuitamente

Avete qualcosa da dire? Dillo!!! Questo blog, e il mondo, è molto meglio con gli amici!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. ACCETTO Vedi tutto

Privacy & Policy Cookie