C'è vita con l'HIV

Un aiuto importante per chi ha difficoltà a mantenere l'aderenza all'ART

Gruppo di medici su sfondo blu ospedale. Assistenza sanitaria
  • Un dispositivo simile all'impianto contraccettivo può "rivoluzionare" la Terapia Antiretrovirale
  • "Rilasciatore" automatico di farmaci antiretrovirali - che impediscono la replica dell'HIV 
  • Il trattamento attuale richiede molta attenzione e può complicare l'ADESIONE al trattamento, poiché la terapia viene solitamente prescritta con tre diversi farmaci per evitare che il virus diventi resistente
  • Gli esperti sperano che il nuovo impianto possa rimanere sotto la pelle per un massimo di 12 mesi 
Dispositivo injetor automatico de medicação
Questa è una foto del dispositivo sub-dermico che è stato testato e che, in un futuro non troppo lontano, può aiutare i pazienti sieropositivi ad avere il 100% di aderenza e, d'altra parte, garantire una somministrazione di PrEP (Profilassi Pre-Esposizione) in livelli che arrivano al punto da farmi, un individuo letteralmente scettico, sperare che gli anni '2030 del XNUMX saranno davvero un "Decennio senza AIDS".

Un nuovo piccolo dispositivo potrebbe "rivoluzionare" il modo in cui vengono trattati i portatori di HIV, dicono gli esperti.

Il dispositivo, simile all'impianto contraccettivo progettato per essere posizionato sotto la pelle, fornisce farmaci antiretrovirali ai pazienti.

La ricerca ha dimostrato che la stretta aderenza alla prescrizione medica di questi farmaci è vitale per sopprimere l'HIV. Agiscono impedendo al virus di replicarsi nel corpo, permettendo al sistema immunitario di ripararsi e aiutando a prevenire ulteriori danni.

Riducono la quantità di HIV nel sangue della persona, la sua carica virale a un livello molto basso o non rilevabile (in Brasile, nella rete pubblica, questo limite è fissato a 40 copie di HIV); in alcuni laboratori ci sono test più accurati, ma dobbiamo abituarci a quello che abbiamo.

Con una carica virale non rilevabile, l'HIV non è in grado di danneggiare il sistema immunitario di una persona.

Questa forma di trattamento può essere utilizzata anche come mezzo per prevenire la diffusione dell'HIV.

Piani di trattamento dell'HIV di successo sono in grado, secondo lo studio IPPERGAY, ancora in fase di analisi, di prevenire la trasmissione del virus a un partner sessuale e, allo stesso modo, di impedire alla madre di trasmettere l'HIV al suo bambino durante gravidanza o parto, il cosiddetto trasmissione verticale.

Tuttavia, i pazienti possono incontrare difficoltà nell'aderire alle loro prescrizioni, di solito destreggiandosi tra un numero complesso di farmaci diversi, con dosaggi diversi da rispettare per il corretto corso del trattamento.

La terapia di combinazione, o cocktail, come è noto alla popolazione brasiliana, di solito coinvolge un paziente che assume tre antiretrovirali, poiché l'HIV può adattarsi ai farmaci in un processo di "monotrapia" con un singolo farmaco. (Nota del traduttore: la terapia di combinazione utilizza farmaci di classi differenti, e ognuna di queste classi interferisce in una delle diverse fasi del ciclo di vita dell'HIV, rendono virtualmente impossibile la replica del virus. Io e molti altri siamo sopravvissuti all'infezione da HIV per più di un decennio;

Ma gli scienziati dell'Oak Crest Institute of Science in California ritengono che la loro nuova invenzione possa offrire un mezzo più efficace per curare i pazienti.

Il dispositivo funziona erogando una quantità controllata di farmaci antiretrovirali per un lungo periodo di tempo.

I primi test sugli animali non hanno rivelato effetti collaterali per un periodo di 40 giorni.

L'autore dello studio e fondatore di Oak Crest, il dottor Marc Baum, ha dichiarato:

“A nostra conoscenza, questo è il primo impianto ad essere utilizzato per questo scopo. "

“Questo nuovo dispositivo rivoluzionerà il modo in cui dovremmo trattare o prevenire il virus HIV e l'AIDS, in quanto fornisce un potente schema ARV (Antiretroviral Therapy) che non è soggetto ad errori, che elimina uno dei principali ostacoli alla prevenzione dell'evoluzione dell'infezione HIV per l'AIDS, mantenendo il dosaggio corretto per ciascuno dei complessi schemi ART ".

Ha detto che medici e scienziati riconoscono che uno dei principali svantaggi dei trattamenti attuali è il problema per i pazienti di rimanere all'interno di regimi terapeutici molto complessi, che possono fallire anche a causa della “pressione sociale. (Nota del traduttore, clicca sul link sottostante e guarda attentamente quale può essere un grave problema di aderenza al farmaco quando è necessaria una dose a metà giornata, in giornata intera: Legge sull'AIDS (Titolo originale dell'articolo che si apre su un altro sito Web in un'altra scheda del browser)

"È un peccato, ma i pazienti non sempre seguono le istruzioni di dosaggio prescritte", ha detto.

“Negli studi clinici, la somministrazione irregolare di farmaci ha portato a risultati molto variabili.

"Questo è ciò che ci ha colpito del possibile utilizzo di un impianto sottocutaneo per la prevenzione dell'HIV".

L'impianto, un piccolo tubo flessibile, misura circa 40 mm di lunghezza ed è progettato per essere inserito sotto la pelle da un operatore sanitario.

Il dott. Baum ha aggiunto: “Il nostro impianto sottocutaneo viene utilizzato allo stesso modo di un impianto contraccettivo.

“Si inserisce e si rimuove facilmente e consente il rilascio prolungato del potente profarmaco tenofovir alafenamide.

"Questo è circa 10 volte più potente contro l'HIV rispetto al tenofovir disoproxil fumarato, un altro profarmaco che ha dimostrato di essere molto efficace nel prevenire l'infezione da HIV come le malattie sessualmente trasmissibili quando usato come" agente PrEP ".

"Siamo molto soddisfatti dei risultati dei nostri studi preliminari e stiamo lavorando diligentemente per sviluppare un impianto di prevenzione dell'HIV subdermico che rimarrà in posizione per un totale di 12 mesi".

I risultati del team del dottor Baum sono stati pubblicati sulla rivista agenti antimicrobici e chemioterapia.

Commentando il processo rivoluzionario, la dottoressa Rosemary Gillespie, CEO di Terrence Higgins Trust, "ha affermato:" la somministrazione di farmaci antiretrovirali attraverso un impianto rappresenta potenzialmente un modo nuovo ed entusiasmante di fornire cure alle persone che vivono con l'HIV ".

“Attualmente, i farmaci antiretrovirali devono essere assunti quotidianamente e per via orale.

“Sappiamo che ci sono molte situazioni che possono portare un paziente a disadattamento rispetto al dosaggio medico, in modo che un impianto possa superare questa sfida. “.

Ha aggiunto: "Ma la cosa più importante da notare qui è che l'efficacia negli esseri umani continua ad essere testata con questo impianto".

Avvio dall'editor del sito Web Seropositive: nel frattempo è necessario trovare palliativi e se si dispone di uno smartphone o anche di un cellulare in grado di utilizzare Android in una versione 2.2 o superiore e lo stesso vale per gli utenti IOS se sei un utente di Iphone, puoi cliccare sull'indirizzo web che posterò di seguito. Ti porta alla pagina che può portare, se decidi di sì, all'installazione di un file "App" che funge da infermiera / segretaria, dove puoi inserire tutta la tua agenda medica, dai farmaci, con la possibilità di descrivere come prenderla, come pillole, compresse, gocce o cucchiai, ad esempio, fino al tuo appuntamento ! Puoi registrare quale medico ti ha prescritto il farmaco, assegnargli e anche a te un avatar, un indirizzo email e un numero di telefono (se hai il miracolo di ricevere queste informazioni). Comunque il nome dell'app è MEDSAFE e sarebbe l'ideale se tu fossi loggato nel tuo account Google, per godere subito dei vantaggi che questa applicazione può offrirti.

 Qui il link a sito web dell'applicazione che bos aiuta a mantenere la nostra terapia ben controllata, controllata proprio per questo, con l'aiuto dell'impianto e l'osservanza di questo trattamento.

È importante che tutti si rendano conto del ruolo importante che possono svolgere nel trattamento dell'HIV di qualcun altro


Ricevi aggiornamenti direttamente sul tuo dispositivo gratuitamente

Avete qualcosa da dire? Dillo!!! Questo blog, e il mondo, è molto meglio con gli amici!

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati di feedback.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. ACCETTO Vedi tutto

Privacy & Policy Cookie